Emergenza CoronaVirus: agevolazioni tariffarie per la Tari - Diario Quotidiano dell'11 Maggio 2020

Nel DQ dell’11 Maggio 2020:
1) Corrispettivi giornalieri incassati tramite vending machine: va bene l’invio tramite il web delle Entrate
2) Cedibile il credito d’imposta ecobonus e sisma bonus anche a più soggetti, anche le rate sono trasferibili se non ancora compensate
3) Consorzio di diritto estero in forma di società semplice
NOTIZIA IN EVIDENZA 4) Emergenza CoronaVirus: agevolazioni tariffarie per la Tari
5) Impresa SIcura: rimborsi per l’acquisto di dispositivi di protezione
6) Garante Privacy: FAQ su trattamento dati
7) Contagio da covid-19: é infortunio sul lavoro
8) Modelli 730/2020: allungati i tempi per i rimborsi, le altre novità

4) Emergenza CoronaVirus: agevolazioni tariffarie per la Tari 

coronavirus agevolazioni TARITari ridotta per le attività sospese per emergenza CoronaVirus

Introdotte misure di tutela per le utenze non domestiche soggette a sospensione per emergenza sanitaria da COVID-19; agevolazioni tariffarie per altre utenze non domestiche non soggette a sospensione per emergenza sanitaria; misure di tutela per le utenze domestiche disagiate; nonché modalità per il riconoscimento dell’agevolazione alle utenze domestiche disagiate.

Lo prevede la deliberazione n. 158 del 5 maggio 2020, dell’Autorità regolazione energia reti ambiente (ARERA).

 Il provvedimento in questione contiene delle misure volte a mitigare gli effetti sulle varie categorie di utenze derivanti dalle limitazioni introdotte a livello nazionale o locale dai provvedimenti normativi adottati per contrastare l’emergenza da Covid-19.

In particolare, vengono previste, nell’ambito della disciplina dei corrispettivi applicabili alle utenze del servizio di gestione integrata dei rifiuti, urbani e assimilati, alcuni fattori di rettifica per talune tipologie di utenze non domestiche (al fine di tener conto del principio “chi inquina paga”, sulla base della minore quantità di rifiuti producibili in ragione della sospensione delle relative attività) e di specifiche forme di tutela per quelle domestiche (in una logica di sostenibilità sociale degli importi dovuti).

****

Tariffa rifiuti Tia2 soggetta a Iva: riconosciuta la natura privatistica

Dopo la sentenza della Cassazione a Sezioni unite che ha riconosciuto la natura tributaria della Tia1, il 7 maggio 2020 le Sezioni unite si sono pronunciate con due sentenze gemelle (8631 e 8632) per la Tia2, fissando la massima secondo cui questo corrispettivo “ha natura privatistica, ed è pertanto soggetto ad Iva”.

Le norme riguardano il presupposto generale dell’Iva, la nozione di prestazione di servizi dietro corrispettivo e l’applicazione del tributo per tutti gli esercenti attività di impresa costituiti in forma societaria.

A cura di Vincenzo D’Andò

Lunedì 11 maggio 2020

Per proseguire nella lettura delle altre notizie del Diario Quotidiano, scarica il PDF sul tuo pc!

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it