Decreto Cura Italia e Terzo Settore: i bilanci slittano a Ottobre – Diario Quotidiano del 27 Aprile 2020

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 27 aprile 2020

Nel Diario Quotidiano del 27 Aprile:
1) Cura Italia: approvazione definitiva
2) Bozza Def 2020: pil -8,1%
NOTIZIA IN EVIDENZA - 3) Novità in materia di Terzo settore nel Cura Italia: ONLUS, ODV e APS, ok all’approvazione del bilancio entro il 31 ottobre 2020, allargati i soggetti ammessi al 5 per mille
4) Aggiornamento dati cassa integrazione al 23 aprile 2020
5) Iscrizione delle imprese “non agricole” alla contribuzione agricola unificata
6) Emergenza COVID-19 - Progetto "Attività d'Impresa" - Analisi e prime proposte dei Commercialisti per i Cluster d’Impresa
7) Verso la riapertura graduale dei giochi Lotto e Sisal
8) Diverso trattamento IVA per gli educatori tecnico-sportivi laureati in scienze motorie
9) L’avvocato non residente non fruisce del regime forfettario per i redditi prodotti in Italia
10) Varie di Fisco: tra cui l’ndennità sostitutiva di mensa gestione tramite applicazione per smartphone

3) Disposizioni in materia di terzo settore nel Cura Italia

Terzo settore: ONLUS, ODV e APS possono approvare i propri bilanci entro il 31 ottobre 2020

terzo settore bilanci ottobreTra le disposizioni contenute nel decreto Cura Italia in materia di Terzo Settore, anche a seguito delle modifiche intervenute nel corso delle sedute parlamentari, sono presenti tante novità.

L’art. 35 del D.L. Cura Italia (n. 18/2020) ha rinviato al 31 ottobre 2020 il termine entro il quale le Onlus, le organizzazioni di volontariato (ODV) e le Associazioni di promozione sociale (ASP) devono adeguare i propri statuti alle disposizioni contenute nel Codice del terzo settore.

Entro lo stesso termine del 31 ottobre 2020, le imprese sociali possono modificare i propri statuti con le modalità e le maggioranze previste per le deliberazioni dell'assemblea ordinaria.

Ai sensi del comma 3, per quanto riguarda l’approvazione dei bilanci, viste le misure poste in essere nel periodo emergenziale e la conseguente difficoltà di convocare gli organi sociali, viene rinviato al 31 ottobre 2020 il termine utile per l’approvazione dei bilanci di esercizio delle Onlus, delle ODV e delle ASP, per le quali la scadenza del termine di approvazione ricade all’interno del periodo emergenziale.

Nel corso dell’esame al Senato, è stato aggiunto un periodo al comma 3 con l’obiettivo di chiarire che le medesime organizzazioni e associazioni sono autorizzate a svolgere le attività correlate ai fondi cinque per mille per l'anno 2017 entro il 31 ottobre 2020 e che alla medesima data del 31 ottobre 2020 sono prorogati i termini di rendicontazione di eventuali progetti assegnati sulla base di leggi nazionali e regionali.

Inoltre, per il solo 2020, il comma 3-bis, ha modificato il termine per la redazione del rendiconto sull'utilizzo delle somme percepite dal c