Estesa l’operatività del Fondo Solidarietà per i mutui sulla prima casa - Diario Quotidiano del 31 Marzo 2020

Nel DQ del 31 Marzo 2020:
1) D.L. Cura Italia: ulteriori indicazioni dall’Agenzia delle entrate
2) Modello INTRA rinviati al 30 giugno 2020, ma invito delle Dogane a trasmetterli prima
3) Antiriciclaggio: UIF concede una dilazione di 30 giorni, ma occorre incrementare le attività a distanza per le segnalazioni
4) Lavoro: FAQ del MEF
5) Fisco: FAQ del MEF
6) FAQ Agenzia Entrate/Riscossione
7) Modello EAS: scadenza sospesa per tutti gli enti non profit
8) Al via l’indennità di 600 euro anche ai Professionisti iscritti in Ordini Professionali
NOTIZIA IN EVIDENZA 9) Estesa l’operatività del Fondo Solidarietà per i mutui sulla prima casa: decreto in G.U.
10) Camere di commercio: aumentate le misure del diritto annuale anche per il 2020
11) Moratoria su mutui e potenziamento Fondo Pmi, al via task Force tra Mef, Banca d’Italia, Abi e Mcc
12) Covid-19: semplificazione nelle procedure di accredito delle prestazioni Inps ed altre novità previdenziali

9) Estesa l’operatività del Fondo Solidarietà per i mutui sulla prima casa: decreto in G.U.

Firmato il decreto per l’estensione dell’operatività del Fondo Solidarietà per i mutui sulla prima casa.

mutui prima casaIl Mef lo rende noto con il comunicato stampa n. 61 del 28 marzo 2020.

A seguito della firma del Ministro dell’Economia e delle Finanze, è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 82 del 28 marzo 2020, il Decreto 25 marzo 2020 che integra il regolamento del Fondo di Solidarietà (il cd. fondo Gasparrini) per i mutui per l’acquisto della prima casa.

I titolari di un mutuo contratto per l’acquisto della prima casa che siano nelle situazioni di temporanea difficoltà previste dal regolamento possono beneficiare della sospensione del pagamento delle rate fino a 18 mesi.

In seguito all’emergenza CoronaVirus, l’operatività del fondo Gasparrini è stata estesa: ora vi possono accedere anche i lavoratori dipendenti in cassa integrazione per un periodo di almeno 30 giorni e i lavoratori autonomi che abbiano subito un calo del proprio fatturato superiore al 33% rispetto al fatturato dell’ultimo trimestre 2019.

Inoltre, per tutte le ipotesi di accesso al Fondo non più richiesta la presentazione dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) e previsto che il Fondo sopporti il 50% degli interessi che maturano nel periodo della sospensione.

Per ottenere la sospensione del mutuo, il cittadino in possesso dei requisiti previsti per l’accesso al Fondo deve presentare la domanda alla banca che ha concesso il mutuo e che è tenuta a sospenderlo dietro presentazione della documentazione necessaria.

Per quest’ultima occorre fare riferimento alla modulistica aggiornata e semplificata rispetto alla precedente ed è disponibile da lunedì 30 marzo sul sito internet del Ministero dell’Economia e delle finanze.

A cura di Vincenzo D’Andò

Martedì 31 marzo 2020

 

Per proseguire nella lettura delle altre notizie del Diario Quotidiano, scarica il PDF sul tuo pc!

 

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it