Locazione separata del garage: cedolare secca sì o no? - Risposta al volo

Un cliente intende locare un immobile categoria C6 da adibire a pertinenza della sua abitazione principale, ad uso garage: tale locazione può avvenire utilizzando la cedolare secca?

Locazione garage: cedolare secca sì o no?

 

 

A prescindere dalle recenti novità in materia di mancata proroga per il 2020 della cedolare secca sui negozi, la risposta relativa al caso in questione la si può rintracciare al punto 1.9, “Cedolare secca sul reddito da locazione di immobili ad uso commerciale” della Circolare del 10 aprile 2019 n. 8, emanata dall’Agenzia delle Entrate in relazione alla (non prorogata) cedolare secca negozi: la risposta esclude esplicitamente tale possibilità in mancanza del “congiuntamente locate”.

Il documento di prassi citato sostiene infatti che:

“La disposizione in esame estende il regime opzionale della cedolare secca sugli affitti degli immobili destinati all’uso abitativo, con l’aliquota del 21 per cento, previsto dall’articolo del Decreto Legislativo 14 marzo 2011, n. 23, in alternativa rispetto al regime ordinario vigente per la tassazione del reddito fondiario ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, anche ai canoni di locazione derivanti dai nuovi contratti che saranno stipulati nell’anno 2019 dalle persone fisiche al di fuori dell’esercizio di un’attività d’impresa o di arti e professioni, aventi ad oggetto gli immobili destinati all’uso commerciale, classificati nella categoria catastale C/1 – Negozi e botteghe – e le relative pertinenze, che sono quelle classificate nelle categorie catastali C/2 – Magazzini e locali di deposito – C/6 – Stalle, scuderie e rimesse – e C/7 – Tettoie chiuse e aperte – se congiuntamente locate”.

 

In altri termini, in relazione alle pertinenze, la normativa in materia di locazione con cedolare secca può trovare applicazione esclusivamente nel caso in cui l’unità immobiliare classata in categoria “C” venga locata congiuntamente a quella residenziale classata in categoria “A” (con esclusione degli A1”).

 

Puoi trovare tutti i nostri approfondimenti dedicati alla cedolare secca in questa pagina==>

 

A cura di Massimo Pipino e Luca Bianchi

Giovedì 6 febbraio 2020

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it