Bonus facciate: agevolazioni fiscali per tutti e senza limiti – Diario Quotidiano del 18 Febbraio 2020

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 18 febbraio 2020



Nel DQ del 18 Febbraio 2020:
NOTIZIA IN EVIDENZA - 1) Bonus facciate: agevolazioni fiscali per tutti e senza limiti
2) Modelli dichiarativi 2020: approvate tutte le specifiche tecniche di trasmissione
3) Esposizione a rischio sanzionatorio elevato per qualsiasi amministratore, inclusi quelli indipendenti e non correlati
4) Spetta all’Agenzia delle entrate l’onere di contestare le fatture ritenute non idonee al rimborso Iva
5) Sconti in natura (viaggi turistici) offerti ai clienti sono indeducibili
6) Campione d’Italia: disposta la riduzione forfetaria del cambio da applicare ai redditi
7) Tenuta dei libri contabili con sistemi informatici e conservazione tradizionale ma con stampa solo occasionale su carta
8) IncentivO Lavoro: necessaria integrazione al decreto
9) Artigiani ed esercenti attività commerciali: contribuzione per l’anno 2020
10) Bonus nido ed assegno di natalità

1) Bonus facciate: agevolazioni fiscali per tutti e senza limiti

Bonus facciate: agevolazioni fiscali per tutti e senza limiti Il bonus fiscale sulle facciate spetta, non soltanto ai proprietari dell’immobile, ma anche all’affittuario.

L’agevolazione in questione compete anche, oltre che alle persone fisiche (compresi i titolari di reddito d’impresa ed i professionisti), agli enti non commerciali.

Ma non solo.

Spetta a tutti i contribuenti che conseguono reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali).

A differenza di altri benefici analoghi, non sono previsti limiti, tutto quello che si paga è detraibile al 90% in dieci anni.

 

Bonus facciate: definizione e documenti di prassi

Il bonus facciate è il nuovo sconto fiscale sull’abbellimento degli edifici che consente di recuperare il 90% dei costi sostenuti nel 2020 senza un limite massimo di spesa e possono beneficiarne tutti.

Basta una semplice tinteggiatura.

Pubblicate le indicazioni dell’Agenzia delle Entrate (circolare, guida e comunicato stampa) per usufruire del cd. “bonus facciate”, la detrazione fiscale del 90% delle spese sostenute per gli interventi di recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti, prevista dalla Legge di Bilancio 2020.

Con la circolare n. 2/E del 14 febbraio 2020, l’Agenzia fornisce, quindi, i primi chiarimenti sugli adempimenti da seguire, sugli interventi agevolabili e sui soggetti che possono accedere al beneficio.

Resa disponibile anche laa guida che sintetizza le informazioni necessarie per permettere ai contribuenti di fruire della detrazione d’imposta dedicata al restauro delle facciate degli edifici.

 

Lavori ammessi al bonus facciate

Ai fini del riconoscimento del bonus facciate, gli interventi devono essere finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna e devono essere realizzati esclusivamente sulle “strutture opache della facciata, su balconi o su ornamenti e fregi".