Importazioni: detrazione o rimborso IVA assolta in dogana solo per il destinatario delle merci – Diario Quotidiano del 14 Gennaio 2020

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 14 gennaio 2020

Nel DQ del 14 Gennaio 2020:
1) Mancata esecuzione delle azioni di recupero di crediti: si configura il reato di dichiarazione fraudolenta
2) Due per mille ai partiti politici per l’anno d'imposta 2018
3) Aliquota IVA al 4% sulle opere finalizzate al superamento di barriere architettoniche, si applica anche al condominio
4) Importazioni: detrazione o rimborso IVA assolta in dogana solo per il destinatario delle merci
5) Eventi sismici 2016/2017: modalità di versamento dei contributi sospesi
6) Terzo settore: aree di intervento e attività finanziabili
7) Tracciabilità delle detrazioni dal 1° gennaio 2020
8) Commercialisti: stati generali 2020 a Roma, Center La Nuvola
9) Deduzione dei costi straordinari possibile ma è dura da dimostrare
10) Stop alla notifica via PEC

4) Importazioni: detrazione o rimborso IVA assolta in dogana solo per il destinatario delle merci

L’unico soggetto legittimato a recuperare l’IVA assolta in dogana al momento dell’importazione è il destinatario delle merci impiegate nell’esercizio della propria attività che, previa registrazione della bolletta doganale nel registro degli acquisti, può detrarre l'imposta assolta.

Importazioni: detrazione o rimborso IVA assolta in dogana solo per il destinatario delle merciLo ha precisato l’Agenzia delle entrate, nella risposta all’interpello n. 4 di ieri 13 gennaio 2020, c