IVA 2020: visto di conformità tra esonero e casi in cui non si considera regolarmente apposto – Diario Quotidiano del 10 Gennaio 2020

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 10 gennaio 2020



Nel DQ del 10 Gennaio 2020:
1) IVA 2020: visto di conformità tra esonero e casi in cui non si considera regolarmente apposto
2) Determinazione delle retribuzioni convenzionali 2020 per i lavoratori all'estero: decreto 11 dicembre 2019 in G.U.
3) In Gazzetta Ufficiale l’approvazione degli ISA per il 2019: software delle Entrate modificabile
4) Entrate tributarie in discesa, colpa degli acconti di novembre
5) Assegni familiari e quote di maggiorazione di pensione per l'anno 2020
6) Anche ricorrendo contro la sola intimazione di pagamento, il contributo deve pagare il contributo unificato tributario su tutto
7) Cessata materia del contendere: vale il principio della soccombenza virtuale
8) Notifica degli atti presso la sede amministrativa effettiva in Italia di società “esterovestita” valida
9) Diritto all’oblio e deindicizzazione dai motori di ricerca
10) ESMA pubblica relazione sulle pressioni indebite allo short-termism

IVA 2020 visto di conformità

1) IVA 2020: visto di conformità tra esonero e casi in cui non si considera regolarmente apposto

 

Dalla bozza della dichiarazione IVA 2020, rilasciata lo scorso 30 dicembre, emerge l’inserimento della nuova casella nel frontespizio dedicata a coloro che sono in perfetta sintonia con gli Isa.

 

Casella Esonero dall’apposizione del visto di conformità

 

La casella Esonero dall’apposizione del visto di conformità deve essere barrata nel caso in cui il contribuente sia esonerato dall'apposizione dei visto di conformità ai sensi dell’art. 9-bis, comma 11, lett. a) e b). del D.L. n. 50 del 2017.

In particolare, tale misura prevede, nei confronti dei soggetti che applicano gli ISA e c