Proventi da diritti d’autore e applicazione del regime forfettario – Diario Quotidiano del 13 Dicembre 2019

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 13 dicembre 2019

Nel DQ del 13 Dicembre 2019:
1) Lavoratori impatriati: le clausole contrattuali impediscono di fruire del regime speciale
2) Fissati i termini per pagamento accise su alcolici e alcuni prodotti energetici
3) Manovra2020: torna la detrazione per le spese mediche ma solo con pagamento tracciabile
4) R&S: nuovi chiarimenti fiscali sul credito d’imposta
NOTIZIA IN EVIDENZA - 5) Proventi a titolo di diritti d’autore: applicazione del regime forfettario
6) Intermediari abilitati: obblighi di conservazione delle dichiarazioni fiscali
7) Trattamento IVA dei buoni corrispettivo
8) Bonus R&S: i viaggi di lavoro non risultano collegati allo svolgimento dell’attività
9) PagoPA Commercialisti: stop dal 2020
10) Scatta il reato di indebita compensazione con la presentazione del modello F24

5) Proventi a titolo di diritti d’autore: applicazione del regime forfettario

Altro chiarimento dell’Agenzia delle entrate è contenuto nella risposta n. 517 del 12 dicembre 2019 sull’applicazione del regime forfettario.

Diario quotidiano di notizie fiscali aggiornateIn merito ai proventi a titolo di diritti d'autore, ai sensi dell'articolo 53, comma 2,lettera b), del TUIR, la circolare n. 9/E del 10 aprile 2019 ha chiarito che:

a) tali proventi, se correlati con l'attività di lavoro autonomo svolta,concorreranno alla verifica del limite dei 65.000 euro per l'accesso o la permanenza nel regime forfetario, circostanza che sarà ritenuta sussistente se, sulla base di un esame degli specifici fatti e circostanze, gli stessi non sarebbero stati conseguiti in assenza dello svolg