Gestione separata INPS: ampliate le tutele per malattia e degenza ospedaliera – Diario Quotidiano del 20 Novembre 2019

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 20 novembre 2019



Nel DQ del 20 Novembre 2019:

1) Acconti Irpef/Ires/Irap 2019 in scadenza il 2 dicembre 2019
2) Rafforzamento ZES (Zone Economiche Speciali)
3) Proroga del credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno
4) Esenzione canone RAI per gli anziani a basso reddito
5) Contributi alle scuole pubbliche per abbonamenti a quotidiani e periodici
6) Proroga Ape sociale
7) Soggetti residenti in Paesi extra Ue: non possono accedere alla liquidazione Iva di gruppo
8) Al via il bonus per acquisto smart TV e decoder
9) Migliorano i tempi di pagamento delle Pubbliche amministrazioni
NOTIZIA IN EVIDENZA 10) Iscritti alla Gestione separata INPS: ampliate le tutele
11) I riposi giornalieri del padre (lavoratore dipendente) quando la madre è una lavoratrice autonoma
12) Emendamenti ammissibili al decreto fiscale collegato alla manovra 2020

Iscritti alla Gestione separata INPS: ampliate le tutele previdenziali

Diario quotidiano di CommercialistaTelematico

Ampliate le tutele per malattia e degenza ospedaliera a favore degli iscritti alla Gestione separata INPS (qui sono disponibili le aliquote contributive per il 2019).

Il D.L. n. 101/2019, convertito dalla legge n. 128/2019, ha ampliato la tutela previdenziale relativa all’indennità giornaliera di malattia e all’indennità di degenza ospedaliera per gli iscritti alla Gestione separata.

Dal canto suo, l’INPS, adesso, con la circolare n. 141 del 19 novembre 2019, procede con l’illustrazione delle novità normative, fornendo, al contempo, le prime istruzioni.

 

Requisiti reddituali e contributivi per accedere alle tutele della Gestione Separata

Si modifica il requisito contributivo richiesto ai lavoratori per accedere alle tutele (precedentemente fissato in 3 mensili