Ecobonus e sismabonus: istituiti i codici tributo per il recupero dello sconto in fattura - Diario Quotidiano del 22 Novembre 2019

Nel DQ del 22 novembre 2019:
NOTIZIA IN EVIDENZA – 1) Eco bonus/sisma bonus: istituiti i codici tributo per il recupero dello sconto
2) Tasse non pagate: per Comuni più facile pignorare conti
3) Le raccomandazioni UE sull’accesso alla protezione sociale per i lavoratori subordinati/autonomi
4) Modelli 730-4: istruzioni aggiornate sulla comunicazione
5) Possesso di auto di lusso senza dichiarare reddito al fisco: conseguenze
6) Digital Day 2019, i Commercialisti italiani premiati a Bruxelles; altre note informative del Cndcec

1) Ecobonus e sismabonus: istituiti i codici tributo per il recupero dello sconto in fattura

Sono relativi ai crediti ceduti corrispondenti alle detrazioni d’imposta per chi ha effettuato gli interventi di adozione di misure antisismiche e per quelli di efficienza energetica (ecobonus e sismabonus).

Diario quotidiano di CommercialistaTelematicoL’Agenzia delle entrate, con la risoluzione 96/E del 20 novembre 2019 ha, infatti, istituito i codici tributo che consentono il recupero dello sconto.

Si tratta dei seguenti:

“6908” per l’Ecobonus

“6909” per il Sismabonus.

Inoltre, la stessa Agenzia, con la risoluzione n. 94/E del 20 novembre 2019, ha ridenominato i codici tributo “6890” e “6891”, con l’aggiunta dei precisi riferimenti normativi.

Come noto, il  decreto crescita (D.l. n. 34/2019) ha modificato la disciplina che regola le detrazioni fiscali delle spese sostenute per gli interventi sia di riqualificazione energetica sia di riduzione del rischio sismico sugli immobili.

In particolare, è stata introdotta, per gli interventi di adozione di misure antisismiche e per quelli di efficienza energetica, la possibilità per i contribuenti destinatari delle agevolazioni di optare, in luogo della detrazione d’imposta, per un contributo di pari ammontare sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto, anticipato dai fornitori che hanno effettuato gli interventi.

Questi ultimi, sempre in base alle norme richiamate, recuperano lo sconto sotto forma di credito d’imposta da utilizzare esclusivamente in compensazione, tramite modello F24, in cinque quote annuali di pari importo, a partire dal giorno 10 del mese successivo a quello in cui il beneficiario della detrazione ha comunicato all’Agenzia delle entrate l’esercizio dell’opzione per lo sconto, così come stabilisce il provvedimento del 31 luglio 2019, con le modalità attuative delle nuove disposizioni.

I fornitori titolari del credito, a loro volta, hanno anche la facoltà di cedere il credito d’imposta ai propri fornitori di beni e servizi, con esclusione della possibilità di ulteriori cessioni da parte di questi ultimi.

Sconto diretto in fattura per Ecobonus e Sismabonus: leggi qui un approfondimento ragionato

Ammodernamento impianti di calcio: istituito anche il codice per compensare il credito

Sull’agevolazione prevista nella misura del 12% delle spese effettuate per gli interventi di rifacimento delle strutture, fino a un massimo di 25mila euro, da fruire entro tre anni dal riconoscimento.

L’Agenzia delle entrate ha, dunque, istituito con la risoluzione n. 95 del 20 novembre 2019 il codice di tributo “6907” per utilizzare il bonus, esclusivamente in compensazione con il modello F24, da parte delle società appartenenti alla Lega di serie B, alla Lega Pro e alla Lega nazionale dilettanti (Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria comprese).
Per compensare il bonus, quindi, sul modello F24 va indicato il nuovo codice denominato “Credito d’imposta per l’ammodernamento degli impianti calcistici – art. 1, comma 352, lettera a), della legge 27 dicembre 2017, n. 205”.

Diario Quotidiano del 22 Novembre 2019

a cura di Vincenzo D’Andò

 

Per leggere le altre notizie del Diario Quotidiano, scarica il PDF sul PC!

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it