Vendita di beni online: prime comunicazioni entro il 31 ottobre 2019 – Diario Quotidiano del 16 Ottobre 2019

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 16 ottobre 2019



Nel DQ del 16 Ottobre 2019:
NOTIZIA IN EVIDENZA 1) Vendita di beni online: prime comunicazioni entro il 31 ottobre 2019
2) Notifica via pec solo da indirizzi risultanti da pubblici elenchi
3) Valida la notifica via pec anche se gli allegati sono illeggibili
4) Notifiche via pec della cartella di pagamento: ok al formato PDF/A
5) E’ slittato il pagamento della rata del 16 novembre 2019 al 16 marzo 2020
6) In leggero calo le entrate tributarie per la proroga concessa ai soggetti ISA
7) Sport Bonus: dal 15 ottobre 2019 riaprono i termini per la presentazione delle istanze
8) Riqualificazione energetica: non cedibile il credito all’originario titolare della detrazione
9) Commercialisti: Assemblea dei Presidenti il 4 dicembre 2019 si parlerà del futuro della professione
10) Fusione societaria: normativa di contrasto alla compensazione delle perdite fiscale disapplicabile

1) Vendita di beni online: prime comunicazioni entro il 31 ottobre 2019

Diario quotidiano di CommercialistaTelematico

[Vedi anche altro approfondimento: Comunicazione vendite tramite marketplace: prima scadenza al 31 ottobre 2019 ]


Si avvicina la scadenza del 31 ottobre 2019, termine ultimo per la presentazione dell’apposita comunicazione che riguarderà coloro che abbiano effettuato almeno una vendita on line nel trimestre di riferimento.

Si tratta dell’adempimento voluto con il Provvedimento del 31 luglio 2019 dell’Agenzia delle Entrate che fissa i termini e le modalità d’invio di tale comunicazione, prevista dall’articolo 13 del decreto legge n. 34 del 30 aprile 2019 (cd. “Decreto crescita”).

Difatti, tutti coloro, soggetti passivi residenti e non residenti nel territorio dello Stato, che gestendo un’interfaccia elettronica, ovvero mercati virtuali (marketplace), piat