Legge di bilancio 2020: possibili misure allo studio dell’Esecutivo

Certificazione crediti Inps, Revisione del regime forfettario, scompare la flat tax, rivalutazione beni d’impresa

Manovra 2020: altre possibili misure allo studio dell’esecutivo

Sono tante le anticipazioni riportate dai vari organi di stampa in merito a possibili contenuti della manovra finanziaria 2020; in questi giorni – come sempre negli anni precedenti – vi è quasi una inflazione di notizie in tal senso; si ritiene, a titolo puramente informativo, indicare quelle che al momento appaiono più rilevanti:

Certificazione crediti Inps

Viene data come certa la predisposizione di un tavolo tecnico riguardante la certificazione dei crediti Inps (forse anche Inail) portati in compensazione con il modello F24.
Il Presidente dell’Inps vorrebbe, infatti, attivare una piattaforma tra Inps e Fisco con ricorso alla tecnologia “blockchain”.
In tal modo verranno subito controllate le compensazioni dei crediti tributari con i debiti previdenziali, senza dover aspettare anni, e magari poi le aziende potrebbero fallire.

Revisione del regime forfettario, scompare la flat tax

Si parla tantissimo di questa situazione. Ogni giorno si sente dire una cosa e il giorno dopo il contrario. Vedremo. Il Governo potrebbe modificare la cd. flat tax al 15% per attività con ricavi/compensi fino a 65mila euro, per evitare che venga usata come misura evasiva. La volontà è di far sì che il regime risulti agevole, come era previsto inizialmente, solo per piccole o piccolissime partite Iva nella fase iniziale della propria attività (fino a 30.000 euro annui?).
Pare ormai esclusa l’introduzione della flat tax del 20% per chi ha ricavi o compensi fino a 100mila euro.

Nuova rivalutazione dei beni d’impresa

Si riparla nuovamente della rivalutazione dei beni d’impresa, ormai prorogata da anni.

Si parla della riproposizione della rivalutazione con modifiche delle aliquote fino ad oggi utilizzate, con nuove misure.

Continua a leggere altre notizie sulla Legge di Bilancio 2020

 

Vincenzo D’Andò

8 ottobre 2019

***

Questa notizia è tratta dal Diario Quotidiano pubblicato oggi su CommercialistaTelematico

 

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it