ISA: le ultimissime novità dalla Circolare 20/E – Diario Quotidiano del 10 Settembre 2019

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 10 settembre 2019



1) Verso l’addio alla flat tax
2) ISA 2019: anomalia sulla copertura delle spese per dipendente che “restituisce” sempre valore 1
3) Nuova circolare su ISA: non occorre acquisire nuovamente i dati precalcolati; per compensare i crediti nessuna preventiva presentazione del modello ISA
4) ISA: il punteggio compreso tra 6 e 7,99 esclude i controlli fiscali basati sull’analisi del rischio
5) Non si perde più il bonus fiscale sulla vendita della “prima casa” dietro accordo di separazione omologato dal giudice
6) Deduzione fiscale per le donazioni alla ricerca: in G.U. il nuovo elenco
7) Commercialisti: al via la sezione degli iscritti all’Albo esperti in gestione e controllo dei programmi cofinanziati con Fondi strutturali, si parte dalla Sicilia
8) Il Decreto contro la crisi d’impresa è in vigore
9) Contratto di espansione: criteri 2019-2020; rivalutazione delle prestazioni economiche per infortunio e malattia professionale
10) ISEE: chiarimenti per le DSU presentate da gennaio 2020

2) ISA 2019: anomalia sulla copertura delle spese per dipendente che restituisce sempre valore 1

Scatta spesso l’anomalia relativa alla copertura delle spese per dipendente che restituisce sempre valore 1 nel caso in cui il rapporto tra le spese per dipendente e il valore aggiunto per addetto assuma valori superiori all’unità. Tale indicatore non tiene conto di particolari situazioni economiche in cui possa trovarsi le imprese soprattutto di piccola dimensione. Proprio la ridotta dimensione della struttura aziendale impedisce all’imprenditore di ridurre il proprio personale dipendente preferendo sacrificare i propri margini di reddito.

Risposta fo