Fattura Elettronica e Prestazioni Sanitarie – Diario Quotidiano del 25 Luglio 2019

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 25 luglio 2019

1) Beni strumentali: nuova Sabatini con iter semplificato
2) Attività di intermediario con l’INPS: censiti gli iscritti all’Albo dei Commercialisti ed Avvocati
3) Assegno per il Nucleo Familiare: nuova modalità di presentazione della domanda
4) Versamento degli oneri per il conseguimento del diritto alla pensione anticipata
5) Rottamazione-ter: prima rata in scadenza
6) Circolare di Assonime su come delimitare il nuovo regime di deduzione degli interessi passivi
7) Ascensori: aliquote IVA e ritenute d’acconto applicabili alle diverse operazioni
8) Fattura Elettronica: riepilogo degli adempimenti nel campo sanitario
9) Agevolazione prima casa per l’acquisto del diritto di nuda proprietà di abitazione da costruire su terreno posseduto
10) Cessione del credito Ecobonus 2018
11) Tassazione atto di donazione formato all’estero
12) Tassazione contratto preliminare di compravendita
13) Adempimenti del sostituto di imposta da parte di soggetto estero non residente
14) Interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica: trasferimento della detrazione
15) Operazioni a premio effettuate in territorio italiano da imprese estere: adempimenti IVA
16) La riduzione IRES per gli enti ospedalieri non compete alla casa di cura

Il focus di oggi su:

8) Fattura Elettronica: riepilogo degli adempimenti nel campo sanitario

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta n. 307 del 24 luglio 2019, fornisce dei chiarimenti su quale quale sia il corretto strumento da utilizzare per l’emissione della fattura nel caso in cui:
- sia erogata una prestazione sanitaria nei confronti di un paziente persona fisica;
- tale prestazione, per la sua natura, rientrerebbe tra quelle soggette all’invio dei dati al Sistema tessera sanitaria ma, nella realtà, non verrà trasmessa in quanto sarà oggetto di fatturazione ad un soggetto diverso (compag