Contribuente forfettario e detrazioni per figli a carico: si può dividere col coniuge? – Diario quotidiano del 24 luglio 2019

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 24 luglio 2019

1) La ripartizione della detrazione per figli a carico in presenza di redditi prodotti in regime forfettario
2) Residenza fiscale di un soggetto che abitualmente vive in Svizzera con famiglia residente in Italia
3) Vendita a rate con riserva di proprietà: imputazione dei redditi fondiari al cedente
4) Regime della cedolare secca per i contratti di locazione di immobili commerciali categoria C/1 nel caso di subentro degli eredi
5) Ecobonus: cessione del credito d’imposta a soggetto privato
6) Studi di settore: da Gerico a Il Tuo ISA, dalla padella alla brace?
7) Isee precompilato: Garante privacy, ok alla prima fase attuativa
8) Fatture e corrispettivi: aggiornamenti delle FAQ
9) Conformità edilizia e catastale: intesa tra gli addetti ai lavori a tutela degli acquirenti e dei venditori nelle compravendite immobiliari
10) Clienti morosi e debitori insolventi: come accedere al Fondo per i mancati pagamenti
12) Trasferimenti di denaro: per i ritardi al via il ravvedimento operoso
13) Compensazione crediti per gratuito patrocinio: necessaria la compilazione della Certificazione Unica anche se manca la ritenuta d’acconto, invio entro il 31.10.2019
14) Non sono detraibili le spese del prestito ottenuto per l’iscrizione all’Università straniera
15) Socio della società di persone: chiarimenti sulla cessione dell’Ecobonus
16) Ultime dall'Agenzia

La ripartizione della detrazione per figli a carico in presenza di redditi prodotti in regime forfettario

 

E’ possibile la detrazione per figli a carico nella misura del 100% nella sola ipotesi in cui il marito (lavoratore dipendente) possiede un reddito complessivo più elevato rispetto al reddito della moglie (professionista in regime forfettario).

Lo ha precisato l’Agenzia delle entrate, con la risoluzione n. 69/E del 22 luglio 2019.

Caso: l’istante è un lavoratore dipendente coniugato con una libera professionista la quale applica il regime forfetario di cui all’articolo 1, commi da 54 a 89, della legge 23 dicembre 2014, n. 190 (legge di stabilità 2015).

L’articolo 12, comma 1, lettera c), testo unico delle imposte sui redditi approvato con d.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917 (Tuir), dispone che la detrazione per figli a carico è ripartita nella misura del 50% tra i genitori non legalm