Visto infedele e responsabilità dell’intermediario – Diario Quotidiano del 31 maggio 2019

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 31 maggio 2019

1) La disciplina del monitoraggio fiscale non riguarda i vertici della Fondazione
2) Pronti Ordini di maggio 2019 diffusi dal Cndcec
3) La dichiarazione integrativa non serve ai fini penali; novità sulle dichiarazioni dei redditi e nuove ipotesi di tassazione
4) Costituzione di associazioni ai sensi dell’articolo 36 del Codice civile e qualificazione come APS/ODV: profili evolutivi
5) INL: diffida accertativa e procedure di conciliazione
6) Visto infedele: responsabilità dell’intermediario
7) Cause ostative all’applicazione del regime c.d. forfetario: continuano i chiarimenti del fisco
8) Sconti e abbuoni nella GDO: con l’avvento della fattura elettronica i vecchi meccanismi Iva non più ammissibili
9) I dati relativi al 2018 sulle compravendite dei negozi confermano l’espansione degli ultimi anni, in calo gli uffici
10) Le analisi del Mef sulle dichiarazioni fiscali 2018 tra studi di settore ed Irpef

1) La disciplina del monitoraggio fiscale non riguarda i vertici della Fondazione
2) Pronti Ordini di maggio 2019 diffusi dal Cndcec
3) La dichiarazione integrativa non serve ai fini penali; novità sulle dichiarazioni dei redditi e nuove ipotesi di tassazione
4) Costituzione di associazioni ai sensi dell’articolo 36 del Codice civile e qualificazione come APS/ODV: profili evolutivi
5) INL: diffida accertativa e procedure di conciliazione
6) Visto infedele: