Notifiche via PEC: il caso della cartella ed il processo tributario telematico – Diario Quotidiano del 29 maggio 2019

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 29 maggio 2019

1) Notifiche via pec della cartella di pagamento in “PDF” comunque valida se raggiunge lo scopo
2) Notifiche via PEC prima dell’attivazione del Processo Tributario Telematico inesistente
3) Imposta sui servizi digitali: prime osservazioni
4) Modello Redditi con invio solo telematico
5) Assegni nucleo familiare anche tramite commercialisti/consulenti
6) Sport bonus per il 2019: Dpcm “bollinato”
7) L’accertamento delle Entrate non interrompe la prescrizione dei contributi omessi
8) Dati dei commercialisti confluiranno nell’anagrafe tributaria: Intesa tra Entrate/Cndcec
9) Cabine foto automatiche: ok all’imposta sulla pubblicità; Flat tax per tutti; Osservatorio sui bilanci delle SRL
10) Regime forfettario al via per il biologo vincitore di concorso con l’ASL

Le notizie di oggi:
1) Notifiche via pec della cartella di pagamento in “PDF” comunque valida se raggiunge lo scopo
2) Notifiche via PEC prima dell’attivazione del Processo Tributario Telematico inesistente
3) Imposta sui servizi digitali: prime osservazioni
4) Modello Redditi con invio solo telematico
5) Assegni nucleo familiare anche tramite commercialisti/consulenti
6) Sport bonus per il 2019: Dpcm “bollinato”
7) L’accertamento delle Entrate non interrompe la prescrizione dei contributi omessi
8) Dati dei commercialisti confluiranno nell’anagrafe tributaria: Intesa tra Entrate/Cndcec
9) Cabine foto automatiche: Ok