Vendita a distanza via ecommerce: entro luglio 2019 l’invio dei dati informativi - Diario quotidiano del 7 maggio 2019

1) Bilanci approvati nel mese di aprile 2019: comunicazione all’archivio dei rapporti finanziari entro il 31 maggio 2019
2) Patent box con bonus in dichiarazione
3) Evasione d’Iva: per le soglie di punibilità penale rilevano anche le spese d’impresa
4) Cancellate 12.554 persone dal registro dei revisori legali
5) Entrate tributarie: nel primo trimestre 2019 gettito di 97,4 miliardi (+0,5%)
6) Aggiornati i coefficienti IMU e TASI per l’anno 2019
7) Salvo il regime forfettario anche con un precedente rapporto di lavoro dipendente
8) Modello 730 precompilato: meglio integrarlo
9) Vendita a distanza via ecommerce: entro luglio 2019 l’invio dei dati informativi
10) Trasparenza erogazioni pubbliche: nota congiunta Assonime – CNDCEC
11) Stati Generali dei Commercialisti alla Nuvola di Fuksas
12) Sistema Tessera Sanitaria e precompilata: fissati al 9 marzo i nuovi termini
13) INAIL: autoliquidazione 2018/2019 – scadenza il 16 maggio 2019

1) Bilanci approvati nel mese di aprile 2019: comunicazione all’archivio dei rapporti finanziari entro il 31 maggio 2019

2) Patent box con bonus in dichiarazione

3) Evasione d’Iva: per le soglie di punibilità penale rilevano anche le spese d’impresa

4) Cancellate 12.554 persone dal registro dei revisori legali

5) Entrate tributarie: nel primo trimestre 2019 gettito di 97,4 miliardi (+0,5%)

6) Aggiornati i coefficienti IMU e TASI per l’anno 2019

7) Salvo il regime forfettario anche con un precedente rapporto di lavoro dipendente

8) Modello 730 precompilato: meglio integrarlo

9) Vendita a distanza via ecommerce: entro luglio 2019 l’invio dei dati informativi

10) Trasparenza erogazioni pubbliche: nota congiunta Assonime – CNDCEC

11) Stati Generali dei Commercialisti alla Nuvola di Fuksas

12) Sistema Tessera Sanitaria e precompilata: fissati al 9 marzo i nuovi termini

13) INAIL: autoliquidazione 2018/2019 – scadenza il 16 maggio 2019

*****

9) Vendita a distanza via ecommerce: entro luglio 2019 l’invio dei dati informativi

L’art. 13 del D.L. n. 34/2019 (cd. decreto crescita) ha, infatti, introdotto degli obblighi di natura informativa per le vendite a distanza di beni effettuate tramite piattaforme elettroniche, al fine di favorire la compliance in materia di IVA su tali vendite. (per approfondimenti vedi anche: L’e-commerce nel mirino del Decreto Crescita: una nuova Comunicazione Trimestrale

Il soggetto passivo che facilita, tramite l’uso di un’interfaccia elettronica (mercato virtuale, piattaforma, portale o mezzi analoghi), le vendite a distanza di beni importati o le vendite a distanza di beni all’interno dell’Unione europea dovrà trasmettere all’Agenzia delle entrate, per ciascun fornitore i seguenti dati:
– la denominazione, la residenza o il domicilio, l’indirizzo di posta elettronica;
– il numero totale delle unità vendute in Italia;
– a scelta del soggetto passivo, per le unità vendute in Italia l’ammontare totale dei prezzi di vendita o il prezzo medio di vendita.

L’obbligo informativo è richiesto in via sistematica entro il mese successivo a ciascun trimestre, secondo modalità che saranno stabilite con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate.
Il primo invio di dati deve essere effettuato nel mese di luglio 2019.
Il soggetto è considerato debitore d’imposta per le vendite a distanza per le quali non ha trasmesso, o ha trasmesso in modo incompleto, i dati richiesti presenti sulla piattaforma, qualora non dimostri che l’imposta è stata assolta dal fornitore.
Le suddette disposizioni si applicano fino al 31 dicembre 2020.

Cessioni di telefoni cellulari e altre apparecchiature

Viene, inoltre, disposto che le vendite a distanza e le cessioni di telefoni cellulari, console da gioco, tablet PC e laptop, indicate dall’art. 11-bis, commi 11-15, D.L. n. 135/2018, acquistano efficacia con decorrenza dal 1° gennaio 2021.
Il soggetto passivo che ha facilitato tramite l’uso di un’interfaccia elettronica (mercato virtuale, piattaforma, portale o mezzi analoghi) le vendite a distanza di cui di cui sopra, nel periodo compreso tra il 13 febbraio 2019 (data di entrata in vigore della legge di conversione n 12/2019 del D.L. n. 135/2018) e la data di entrata in vigore delle presenti disposizioni, invia i dati relativi a dette operazioni nel mese di luglio 2019, secondo modalità indicate con provvedimento dell’Agenzia delle entrate.

CONTINUA A LEGGERE L’INTERO DIARIO NEL PDF —>

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it