Guida al regime forfettario - Diario quotidiano del 12 aprile 2019

1) Guida al regime forfettario 2019

2) Brexit: accordo Ue-Gb, proroga al 31/10

3) Abusi di mercato: conclusa consultazione Consob

4) Prospetto: ESMA pubblica le linee guida sui fattori di rischio

5) Portale INPS: tutti i moduli PIN in un’unica sezione

6) UniEmens: nuova modalità di compilazione del flusso rinviata

7) Rivalutato l’assegno per il nucleo familiare e di maternità

8) Ok alla scissione parziale non proporzionale a favore di due nuove società beneficiarie

9) Il Commercialista transita dal regime di tassazione ordinario a quello forfetario già dal 2019, in deroga al vincolo triennale

10) Flat tax familiare al 15%, dalle simulazioni dei Commercialisti emerge uno scenario sconcertante (peggiorativo per i contribuenti)

11) Flat tax al 15% anche per le imprese familiari non gestite in forma societaria

12) Ocse: Italia con tasse alte, raggiunto il 47,90%

*****

1) Guida al regime forfettario 2019

Il regime forfettario è fruibile, potenzialmente, anche dalle imprese familiari/coniugali. Possono accedere anche tali soggetti pagando soltanto l’imposta annuale secca (comprensiva di tutte le altre imposte) del 15%, se tuttavia non ne ricorrono le cause ostative (si veda in seguito).
E’ questa una delle indicazioni contenuta nella circolare n. 9/E/2019 diramata dall’Agenzia delle Entrate il 10 aprile 2019 sul nuovo regime forfetario con l’imposta sostitutiva del 15% per i titolari di partita Iva, ovvero per i contribuenti persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni che nell’anno precedente hanno conseguito ricavi e compensi non superiori a 65mila euro.
Possono, quindi, applicare l’imposta, sostitutiva di Irpef, addizionali regionali e comunali e Irap, anche le imprese familiari e le aziende coniugali, non gestite in forma societaria. Ammessi al regime anche gli “ex praticanti” che iniziano una nuova attività, anche se la esercitano prevalentemente nei confronti dei datori di lavoro dove hanno svolto il periodo di praticantato obbligatorio.

Continua a leggere la guida nel diario in PDF —>

Approfondisci qui el cause ostative al regime forfettario

*****

9) Il Commercialista transita dal regime di tassazione ordinario a quello forfetario già dal 2019, in deroga al vincolo triennale

In deroga al vincolo triennale, il Commercialista, in possesso dei requisiti per accedere al regime forfetario, può transitare dal regime di tassazione ordinario a quello forfetario già a partire dal periodo d’imposta 2019.
Lo precisa l’Agenzia delle entrate, nella risposta n. 107 del 11 aprile 2019.
Nel caso di specie si applica quanto disposto dall’articolo 1 del decreto del Presidente della Repubblica 10 novembre 1997, n. 442, secondo il quale – in deroga al vincolo triennale disposto dall’articolo 3 del medesimo decreto nel caso di opzione per regimi di determinazione dell’imposta – è possibile “la variazione dell’opzione e della revoca nel caso di modifica del relativo sistema in conseguenza di nuove disposizioni normative” (cfr circolare n. 10/E del 4 aprile 2016, paragrafo 3.1.1).
Un commercialista iscritto all’ordine che svolge attività di consulenza sulla sicurezza ed igiene dei posti di lavoro, avendo adottato fino al periodo d’imposta 2016 il regime contabile semplificato per gli esercenti arti e professioni (nel 2017, pur avendo i requisiti
per accedere al regime naturale forfetario, aveva manifestato, con la presentazione della dichiarazione IVA, l’opzione di rinnovo tacito per il regime contabile semplificato), chiedeva (vista la risoluzione n. 64/E del 14 settembre 2018) di sapere se fosse possibile applicare il regime naturale forfetario a partire dal 1° gennaio 2019.

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it