Al contribuente spetta sempre il rimborso Iva - Diario quotidiano del 7 marzo 2019

Al contribuente spetta sempre il rimborso Iva - Diario quotidiano del 7 marzo 20191) Proroghe spesometro – esterometro: DPCM in G.U.

2) Al contribuente spetta “comunque” il rimborso Iva

3) Effetti della trasformazione societaria sul calcolo del c.d. “holding period”

4) Intermediari Entratel: disponibile la Certificazione Unica per i compensi corrisposti dal fisco

5) Procedura per il deposito delle domande di marchio

6) Il peer to peer lending: aspetti fiscali chiariti dalla FNC dei Commercialisti

7) Convocazione dell’Assemblea per l’approvazione del bilancio di esercizio: procedura e termini

8) Flusso Ordinario Uniemens; novità dalle denunce trasmesse dal 15 giugno 2019

9) Il MEF alla ricerca di consulenze gratuite

10) Sospensione per crollo ponte: sostegno al reddito dei lavoratori anche autonomi

11) Definizione agevolata delle liti: attivata sul sito dell’Agenzia delle entrate

*****

1) Proroghe spesometro/esterometro: DPCM in G.U.

Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 54 del 5 marzo 2019, il Decreto del presidente del consiglio dei ministri 27 febbraio 2019, recante la “Modifica dei termini di trasmissione dei dati relativi a spesometro, esterometro e comunicazioni liquidazioni IVA, nonchè proroga dei termini per i versamenti IVA e le comunicazioni dei dati per i soggetti che facilitano le vendite a distanza tramite l’uso di interfacce elettroniche”.

Comunicazione

Nuova scadenza

Comunicazione dati liquidazioni periodiche (Lipe) relativa al quarto trimestre 2018

10 aprile 2019

Comunicazione dati fatture emesse e ricevute (spesometro) relativa al terzo e quarto trimestre 2018 o al secondo semestre 2018

30 aprile 2019

Comunicazione dati relativi a cessioni di beni o prestazioni di servizi verso e da soggetti esteri (esterometro) relativa ai mesi di febbraio e marzo 2019 (rispettivamente per le fatture di gennaio e febbraio 2019)

30 aprile 2019

Comunicazione dati relativi a cessioni di beni o prestazioni di servizi verso e da soggetti esteri (esterometro) relativa ai mesi di marzo e aprile 2019 da parte dei c.d. facilitatori (possono effettuare i versamenti IVA relativi ai primi tre mesi del 2019 entro il 16 maggio 2019, anziché il 16 aprile, con la maggiorazione dello 0,4% mensile a titolo di interesse) che partecipano alla cessione di prodotti elettronici. Si tratta dei soggetti che facilitano le vendite a distanza mediante l’uso di interfacce elettroniche.

31 maggio 2019

Leggi qui il nostro commento alla prorga delle scadenze

Esterometro suggerimenti per la compilazione

******

2) Al contribuente spetta “comunque” il rimborso Iva

Spetta, dunque, il rimborso, anche se non è stato compilato il modello VR, dal quale sarebbe dovuto risultare il maggior credito IVA spettante al contribuente o di riporto del credito nella dichiarazione relativa all’anno successivo.

La ribadisce la Corte di cassazione, nell’ordinanza 04 marzo 2019, n. 6219.

Fatto

Una Srl ha proposto ricorso per cassazione, affidato ad un motivo, contro l’Agenzia delle entrate, impugnando la sentenza resa dalla CTR Lombardia che, confermando la pronunzia di primo grado, ha rigettato il ricorso proposto contro il diniego di rimborso di credito IVA relativo all’anno 2009. Secondo la CTR il comportamento del fisco era stato corretto, in assenza della compilazione del nuovo modello VR dal quale sarebbe dovuto risultare il maggior credito IVA spettante al contribuente o di riporto del credito nella dichiarazione relativa all’anno successivo.

La decisione

Ribaltando la tesi dei giudici di merito, pro Amministrazione finanziaria, la Corte Suprema, accogliendo il ricorso della Srl, si è così pronunciata:

“Giova ricordare che anche in materia di IVA è valido il principio, già affermato con riferimento alle imposte sui redditi, secondo il quale la dichiarazione del contribuente, affetta da errore, sia esso di fatto che di diritto, commesso dal dichiarante nella sua redazione, è – in linea di principio – emendabile e…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it