Parti comuni del condominio: quale aliquota IVA si applica all’energia elettrica?

di Massimo Pipino

Pubblicato il 9 febbraio 2019



Qualche considerazione in merito ad una recente consulenza giuridica dell’Agenzia delle Entrate: quale aliquota IVA applicare alla fornitura di energia elettrica per l’illuminazione delle parti comuni del condominio?

Parti comuni del condominio: quale aliquota IVA si applica all'energia elettrica?Recentemente l’Agenzia delle Entrate è intervenuta in materia di IVA relativamente all’aliquota da applicare alla fornitura di energia elettrica necessaria per l’illuminazione ed il funzionamento delle parti comuni degli immobili residenziali costituiti in condominio, chiarendo che alla prestazione in parola deve essere applicata l’aliquota ordinaria.

Il chiarimento è di un qualche interesse, al di là della fattispecie trattata, in quanto indicativa di una non del tutto condivisibile tendenza restrittiva dell’Agenzia in materia di riconoscimento di trattamento agevolativi in materia di IVA.

La consulenza giuridica dell'Agenzia

Il caso da cui trae origine la Consulenza giuridica n. 3 del 4 dicembre 2018 dell’Agenzia riguarda la richiesta, avanzata da parte di un’Associazione di sapere se alla fornitura di energia elettrica necessaria per il funzionamento delle parti comuni del condominio per l'illuminazione comune, il cancello elettrico, l'impianto citofonico, gli ascensori, etc può essere applicata l’aliq