Fattura elettronica: partita la registrazione massiva degli indirizzi telematici - Diario Quotidiano del 10 dicembre 2018

diario-quotidiano1) Fattura elettronica: partita la registrazione massiva degli indirizzi telematici

2) La comunicazione di irregolarità non può essere notificata solo all’intermediario

3) Dichiarazione per via telematica: consegna al cliente con avviso PEC; altre di fisco

4) Nuovo studio del Notariato: le cooperative sociali come imprese sociali di diritto

5) Assegno di natalità: avviso del termine ultimo per il rinnovo dell’ISEE 2018 ai fini dell’erogazione delle mensilità riferite all’anno 2018

6) Dal 2019 assegno sociale a 67 anni

7) Modello F24, sezione Inps: soppresse causali contributi

8) MISE: chiarimenti sul “credito d’imposta formazione 4.0”

9) Agenzia Entrate: statistiche sul mercato delle abitazioni

10) Concordato preventivo: accordi di natura societaria nella situazione patrimoniale

11) Art-bonus: le somme versate e poi risultate eccedenti non sono restituibili

12) Modalità di pagamento dell’accisa su alcuni prodotti: Dm in pubblicazione sulla G.U.

13) CNDCEC: verso la fattura elettronica

14) CNDCEC: programma presentazione piattaforma Hub B2b

***

Partita la registrazione massiva degli indirizzi telematici

E-fattura, un nuovo servizio nel portale Fatture e Corrispettivi. Disponibile la registrazione massiva degli indirizzi telematici.

Pronto il servizio di registrazione massiva con cui gli intermediari, appositamente delegati, potranno comunicare con un’unica operazione gli indirizzi telematici da abbinare alle singole partite Iva di tutti i clienti. La funzionalità di registrazione massiva, già disponibile sul portale Fatture e Corrispettivi, è stata sviluppata in collaborazione con il partner tecnologico Sogei per rendere il processo di recapito della fattura elettronica più semplice e automatico.

Online la nuova registrazione massiva di Pec o Codice Destinatario

Con il provvedimento del 30 aprile 2018, l’Agenzia ha messo a disposizione degli operatori Iva un servizio per la registrazione dell’indirizzo telematico dove si intende ricevere in automatico, attraverso il Sistema di Interscambio (SdI), tutte le fatture. Adesso il servizio viene potenziato in modo da consentire agli intermediari delegati da più clienti di registrare l’indirizzo telematico prescelto (codice destinatario o indirizzo Pec) per ricevere le fatture elettroniche. Per accedere al servizio di registrazione massiva è necessario accedere all’area riservata del portale Fatture e Corrispettivi.

(Agenzia delle entrate, comunicato n. 114 del 6 dicembre 2018)

videoconferenza sulla fatturazione elettronica

***

CNDCEC: verso la fatturazione elettronica

Pubblicato dal Consiglio nazionale dei commercialisti il 7 dicembre 2018 il seguente comunicato stampa:

<<Su “Mandato” la modulistica aggiornata.

I facsimili di lettera di incarico professionale implementati alla luce dell’obbligatorietà in vigore dal 1° gennaio 2019.

Sulla piattaforma ‘Mandato’ è disponibile la nuova versione della modulistica relativa ai facsimili di lettera di incarico professionale e connessi preventivi, implementata alla luce delle novità introdotte con l’obbligo di fatturazione elettronica, in vigore dal 1° gennaio 2019. ‘Mandato’ è un’applicazione totalmente web-based, messa a disposizione gratuitamente e fruibile da parte di tutti gli iscritti all’Albo su questo sito e sul sito www.mandatoprofessionale.it.

“Le novità introdotte in questa versione di ‘Mandato” – precisa Giorgio Luchetta, consigliere nazionale dei commercialisti delegato a Compensi ed onorari professionali – realizzate in collaborazione con il gruppo di lavoro coordinato dal consigliere nazionale Maurizio Grosso, delegato all’innovazione e organizzazione degli studi professionali, riguardano le implementazioni dei facsimile di lettera degli incarichi professionali e relativi preventivi ‘toccati’ dalla nuova modalità di fatturazione elettronica, in particolare quelli attinenti alla contabilità semplificata nonché alla contabilità ordinaria e consulenza generica….

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it