Manovra 2019: stretta sul riporto delle perdite fiscali? - Diario quotidiano del 26 ottobre 2019

Manovra 2019: stretta sul riporto delle perdite fiscali? - Diario quotidiano del 26 ottobre 20191) Cessione di diritti volumetrici soggetta al regime ordinario

2) Parcometri soggetti alle annotazioni anche se manca il giornale di fondo

3) Manovra 2019: possibile stretta sul riporto delle perdite, computo delle stesse entro l’80%, poi dal 2019/2020 al 40% e 60%

4) ZFU Sisma Centro Italia: nuovo elenco di beneficiari

5) Reddito di Inclusione (REI): i dati gennaio – settembre 2018

6) Chiarimenti tra lavoro intermittente e prestazioni di lavoro straordinario

7) ReGindE: iscritti elenco speciale presso l’Ordine territoriale dei Commercialisti

8) Adempimenti sul consolidato: il fisco risponde su tre quesiti

9) “Patent Box”: licenza software su piattaforma web cloud

10) Attività di vendita porta a porta: Trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi

****

3) Manovra 2019: possibile stretta sul riporto delle perdite, computo delle stesse entro l’80%, poi dal 2019/2020 al 40% e 60%

Mediante la modifica dell’art. 8 del D.P.R. n. 917/1987 (TUIR), relativo al riporto delle perdite, si stabilisce che le perdite delle imprese commerciali, quelle derivanti dalla partecipazione in S.n.c. e S.a.s. potranno essere portate in diminuzione dei relativi redditi conseguiti nei periodi d’imposta e per la differenza nei successivi, in misura non superiore all’80% dei relativi redditi conseguiti in detti periodi d’imposta.

Questo a seguito di quanto viene riportato nella bozza della manovra 2019, aggiornata al 23 ottobre 2018.

Questo di seguito è l’art. 8 del TUIR, così come modificato dalla bozza di manovra 2019:

RIPORTO PERDITE SOGGETTI IRPEF

Articolo 8 – Determinazione del reddito complessivo.

1. Il reddito complessivo si determina sommando i redditi di ogni categoria che concorrono a formarlo e sottraendo le perdite derivanti dall’esercizio di arti e professioni. Non concorrono a formare il reddito complessivo dei percipienti i compensi non ammessi in deduzione ai sensi dell’articolo 60.

2. Le perdite delle societa’ in nome collettivo ed in accomandita semplice di cui all’articolo 5, nonche’ quelle delle societa’ semplici e delle associazioni di cui allo stesso articolo derivanti dall’esercizio di arti e professioni, si sottraggono per ciascun socio o associato nella proporzione stabilita dall’articolo 5. Per le perdite della societa’ in accomandita semplice che eccedono l’ammontare del capitale sociale la presente disposizione si applica nei soli confronti dei soci accomandatari.

3. “Le perdite derivanti dall’esercizio di imprese commerciali e quelle derivanti dalla partecipazione in società in nome collettivo e in accomandita semplice sono computate in diminuzione dei relativi redditi conseguiti nei periodi d’imposta e per la differenza nei successivi, in misura non superiore all’ottanta per cento dei relativi redditi conseguiti in detti periodi d’imposta e per l’intero importo che trova capienza in essi”.

Inoltre, nell’art. 101, comma 6, del TUIR vengono soppresse le parole “nei successivi cinque periodi d’imposta”; per cui detto comma 6 passa

DA

“6. Le perdite attribuite per trasparenza dalle società in nome collettivo e in accomandita semplice sono utilizzabili solo in abbattimento degli utili attribuiti per trasparenza nei successivi cinque periodi d’imposta dalla stessa societa’ che ha generato le perdite.”

A

“6. Le perdite attribuite per trasparenza dalle societa’ in nome collettivo e in accomandita semplice sono utilizzabili solo in abbattimento degli utili attribuiti per trasparenza dalla stessa società che ha generato le perdite.”.

Subisce poi modifiche anche l’art. 116 del TUIR, relativo alle “Opzioni per le societa’ a ristretta base proprietaria”.

1) al comma 2, le parole: “del primo e terzo periodo” sono soppresse;

2) al comma 2-bis, in fine, sono aggiunti i seguenti periodi: “Si applicano le disposizioni dell’articolo 84, comma 3. Per i soggetti che fruiscono di un regime di esenzione dell’utile la…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it