Tutte le trattenute sulle pensioni in cumulo - Diario Quotidiano del 5 settembre 2018

1) Non si può calcolare la percentuale di ricarico sulla base di valori medi matematici
2) Commercialista sospeso, stop ai tirocinanti
3) CNDCEC: non attribuibili crediti formativi ai revisori legali non iscritti all’albo
4) Bando Isi 2017: già disponibili gli elenchi definitivi
5) Pensioni in cumulo o totalizzazione: tutte le trattenute
6) Decreto Dignità: la Fondazione Studi Cdl ricorda le novità fiscali

Le notizie di oggi:
1) Non si può calcolare la percentuale di ricarico sulla base di valori medi matematici
2) Commercialista sospeso, stop ai tirocinanti
3) CNDCEC: non attribuibili crediti formativi ai revisori legali non iscritti all’albo
4) Bando Isi 2017: già disponibili gli elenchi definitivi
5) Pensioni in cumulo o totalizzazione: tutte le trattenute
6) Decreto Dignità: la Fondazione Studi Cdl ricorda le novità fiscali

***

Pensioni in cumulo o totalizzazione: tutte le trattenute

L’Inps, con il messaggio n. 3190 del 22 agosto 2018 ha fornito indicazioni sulla gestione delle trattenute sulle pensioni erogate in regime di totalizzazione e cumulo ai sensi della Convenzione quadro, adottata con la Determinazione presidenziale n. 32 del 28 marzo 2018.

In particolare, l’Istituto si sofferma sulle quote relative all’estinzione di finanziamenti erogati dietro cessione del quinto della pensione e del quinto dello stipendio, successivamente traslati su pensione, sulle trattenute per somme dovute all’Inps e derivanti da indebiti pensionistici e da TFS/TFR. Ma anche sui ratei di pensione disposti o pagati in data successiva al decesso del pensionato, sui pignoramenti presso terzi, nonché su trattenute per Ape volontario o per Ape sociale erogato indebitamente.

Si precisa, infine, che sulla pensione liquidata in regime di totalizzazione o cumulo possono, inoltre, gravare trattenute per assegni alimentari e di mantenimento, da corrispondere in esecuzione di provvedimenti giudiziali, ma non possono essere effettuate trattenute per il pagamento di oneri per riscatti che devono essere interamente versati prima dell’accesso alla prestazione, in mancanza di una espressa previsione normativa.

(Consiglio nazionale dei consulenti del lavoro, nota del 4 settembre 2018)

 

Scopri qui la nostra Circolare del Lavoro sempre aggiornata

 

CONTINUA… LEGGI LA VERSIONE INTEGRALE DEL DIARIO (8 pagine) NEL PDF QUI SOTTO

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it