Bonus pubblicità, definiti modello e modalità di fruizione - Diario Quotidiano del 3 agosto 2018

Le notizie di oggi:
1) Scambio automatico informazioni: è attiva la consultazione pubblica
2) Bonus pubblicità, definiti modello e modalità di fruizione del credito
3) Trattamenti di mobilità in deroga per i lavoratori delle aree di crisi industriale complessa
4) Prepensionamento dei lavoratori dipendenti poligrafici di aziende editoriali
5) Nuove incompatibilità degli ausiliari e dei coadiutori nominati nelle procedure concorsuali
6) Pubblicate in consultazione proposte di emendamenti ad alcuni principi contabili
7) Fiscalità internazionale: le nuove linee di intervento OCSE, USA e UE a confronto
8) Studi di settore: ultimo appuntamento per il regime premiale
9) Utilizzo di “macchine utensili”: interconnessione con dati in uscita
10) Aliquote Iva sulle cessioni di tartufo

***

Bonus pubblicità, definiti modello e modalità di fruizione del credito

Presentazione esclusivamente on line tramite i servizi messi a disposizione dall’Agenzia delle entrate, utilizzando Spid, le credenziali di Fisconline o Entratel, oppure la Cns.

Approvato, con il provvedimento del capo dipartimento per l’Informazione e l’editoria della presidenza del Consiglio dei ministri, datato 31 luglio 2018, il modello (con le relative istruzioni) di comunicazione telematica necessaria per l’accesso all’incentivo fiscale riconosciuto in caso di investimenti pubblicitari incrementali realizzati sulla stampa e sulle emittenti radio-televisive a diffusione locale.

L’agevolazione è stata introdotta dall’articolo 57-bis del Dl 50/2017, mentre il Dpcm 16 maggio 2018 n. 90 ha stabilito, nel rispetto della normativa europea, le modalità applicative della misura e le regole per l’accesso al contributo.

La comunicazione deve essere presentata dalle imprese, dai lavoratori autonomi e dagli enti non commerciali che intendono beneficiare dell’incentivo per gli investimenti incrementali in campagne pubblicitarie su quotidiani e periodici (anche on line) e su tv e radio locali (analogiche o digitali), effettuati o da effettuare nell’anno agevolato.

Per la compilazione, attenzione all’anno

Nel modulo può essere barrata la casella corrispondente alla “Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta”, contenente gli investimenti programmati per l’anno agevolato, o alla “Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati”, in cui si dichiara la concreta realizzazione degli investimenti indicati precedentemente nella comunicazione di accesso al credito. Attenzione per il 2017, la scelta è obbligata: va presentata soltanto la “Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati”.

Nel caso in cui il contributo richiesto superi i 150mila euro, l’interessato deve rilasciare una delle seguenti dichiarazioni:

  • di essere iscritto negli elenchi dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativi di infiltrazione mafiosa;
  • di aver indicato nel riquadro “Elenco dei soggetti sottoposti alla verifica antimafia” i codici fiscali di tutti i soggetti da sottoporre alla verifica antimafia (articolo 85, Dlgs 159/2011).

Comunicazione, soltanto on line

Il modello può essere presentato, esclusivamente per via telematica, al dipartimento per l’Informazione e l’editoria, attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle entrate, direttamente dal richiedente il contributo o da una delle società dell’eventuale gruppo societario oppure da un intermediario abilitato.

L’accesso all’area riservata del sito delle Entrate dal quale effettuare l’invio può avvenire tramite Spid, le credenziali Entratel o Fisconline rilasciate dalla stessa Agenzia oppure con la Carta nazionale dei servizi. Il sistema restituirà, sempre on line, l’attestazione della corretta trasmissione del modello.

Tempistiche diverse per la presentazione

Le dichiarazioni sostitutive per beneficiare degli investimenti 2017 e le comunicazioni per l’accesso al credito…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it