Modello “Redditi 2018”: guida al Quadro RR - Diario Quotidiano del 18 giugno 2018

1) Potrebbe slittare l’obbligo di sperimentazione dell’E-fattura per le cessioni di carburanti
2) Quadro RR del modello “Redditi 2018”: guida alla sua compilazione
3) Al contribuente straniero l’atto tributario si può notificare in italiano
4) Nel 2017 continua la riduzione delle liti tributarie pendenti (-10,7%) e dei ricorsi presentati (-8,8%)
5) Ricorso presso la CTP con modalità cartacee ed in appello notifica in CTR via PEC: procedura legittima
6) Rapporto sulle entrate tributarie e contributive di aprile 2018
7) La concessione di un beneficio fiscale non accetta errori del contribuente
8) Dogane italiane sulla brexit dal 30 marzo 2019
9) Controdeduzioni telematiche valide
10) Nessun incremento sul valore della merce importata per le royalties di terza società

***

Software easy per compilare il quadro rw nel 2018


Scopri anche come compilare semplicemente il quadro RW!

***

Quadro RR del modello “Redditi 2018”: guida alla sua compilazione

Ecco come compilare il Quadro RR del modello Redditi 2018.

L’INPS, con la circolare n. 82 del 14 giugno 2018 (si veda nel Diario quotidiano del 15 giugno 2018), è, infatti, intervenuta sulle “Gestioni speciali artigiani e commercianti e Gestione Separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge 335/95. Compilazione del Quadro RR del modello Redditi 2018 e riscossione dei contributi dovuti a saldo 2017 e in acconto 2018”.

Compilazione del Quadro RR del modello “Redditi 2018” e riscossione dei contributi dovuti a saldo 2017 e in acconto 2018

L’Istituto previdenziale con la nuova circolare fornisce, quindi, le istruzioni in ordine alle modalità di compilazione del Quadro RR del modello “Redditi 2018” cui devono attenersi i soggetti iscritti alle Gestioni previdenziali degli artigiani e degli esercenti attività commerciali, nonché i lavoratori autonomi iscritti alla Gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge n. 335/95.

Come è noto, il Direttore dell’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento prot. 24844/2018 (e successivi) ha approvato il modello Redditi 2018-PF per il periodo d’imposta 2017, nel quale è compreso il Quadro RR obbligatorio per gli iscritti alle Gestioni speciali degli artigiani e commercianti, nonché alla Gestione separata liberi professionisti.

SEGUI LE NOSTRE VIDEOCONFERENZE SUL MODELLO REDDITI 2018

Compilazione del Quadro RR

Il Quadro RR del modello “Redditi 2018” deve essere compilato dai soggetti iscritti alle Gestioni dei contributi e delle prestazioni previdenziali degli artigiani e degli esercenti attività commerciali e terziario, nonché dai lavoratori autonomi che determinano il reddito di arte e professione e sono iscritti alla Gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335, per la determinazione dei contributi dovuti all’INPS.

[CONTINUA NEL PDF…]

CONTINUA… LEGGI LA VERSIONE INTEGRALE DEL DIARIO (20 pagine) NEL PDF QUI SOTTO

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it