Gli ultimi suggerimenti per la scadenza Lipe del 31 maggio - Diario quotidiano del 29 maggio 2018

1) Cinque per mille 2018: elenchi definitivi sul sito delle Entrate
2) Competenza fiscale delle provvigioni: intervento della Cassazione
3) Con l’avvento della fattura elettronica meglio fare solo fatture differite?
4) LIPE Iva: l’invio scade il 31 maggio 2018; riepilogo di tutte le scadenze del 2018
5) Le società quotate possono avere un responsabile per il controllo interno affidato ad un soggetto esterno
6) Modificate le misure favore dell’autoimprenditorialità in agricoltura e del ricambio generazionale (decreto in G.U.)
7) Crediti d’imposta per il cinema: attuata la disciplina con la pubblicazione in G.U.
8) Intervento della FNC sulla fiscalità nell’economia digitale
9) Dal 1 luglio 2018 pagamenti retribuzioni solo tracciabili, violazione sanabile entro 60 gg con pagamento di sanzione ridotta
10) Distributori di carburanti a elevata automazione: tracciato unico per la trasmissione dei corrispettivi giornalieri

***

LIPE Iva: l’invio scade il 31 maggio 2018; riepilogo di tutte le scadenze LIPE del 2018

Liquidazioni periodiche Iva: entro il prossimo 31 maggio scade l’invio della comunicazione del 1° trimestre 2018.

Il nuovo modello, approvato dall’Agenzia delle Entrate con il provvedimento del 21 marzo, deve essere utilizzato a partire dalle comunicazioni relative a tale trimestre.

Mentre, invece, la scadenza per il 2° trimestre 2018 non è il 16 settembre (come viene riportato in alcune riviste on line su internet e nelle stesse istruzioni ministeriali alla comunicazione periodica Iva), ma il 1 ottobre 2018, eccezionalmente solo per tale anno 2018.

CONSULTA QUI ALTRI ARTICOLI SULLA LiPe IVA

Novità del modello del 2018

Ricordiamo di seguito le novità del nuovo modello, da utilizzare a partire dal 2018, più sostanziali:

  • viene introdotto nel rigo VP1 una nuova casella 5 da barrare nel caso di trasferimento del credito, in occasione di operazioni straordinarie, dalla società dante causa e quella avente causa, la quale riporterà al rigo VP8 o VP9 il credito maturato dal soggetto dante causa;
  • viene introdotto nel rigo VP13 la casella relativa al “metodo” utilizzato per la determinazione dell’acconto: 1 se storico; 2 se previsionale; 3 se analitico; 4 se metodi speciali.

Calendario di presentazione per il 2018

Il modello deve essere presentato entro l’ultimo giorno del secondo mese successivo ad ogni trimestre, con la sola eccezione del secondo trimestre dell’anno solare, dove la scadenza è prorogata di 16 giorni (scadenza al 16 settembre). Qualora il termine di presentazione della comunicazione trimestrale cade di sabato o in giorni festivi, viene prorogata al primo giorno feriale successivo.

    • il 1° trimestre (gennaio-febbraio-marzo) si presenta entro il 31/05/2018;
    • il 2° trimestre (aprile-maggio-giugno) si presenta entro il 01/10/2018: l’invio per il secondo trimestre 2018 è previsto per il 1° ottobre 2018 poiché il termine ordinario di cui all’art. 21 del D.L. 78/2010 (vale a dire il 16 settembre) è stato posticipato, per il solo anno 2018, al 30 settembre 2018 (e, quindi, al 1° ottobre 2018 giacché il 30 settembre cade di domenica) per effetto dell’art. 1 comma 932 della L. 205/2017;
    • il 3° trimestre (luglio-agosto-settembre) si presenta entro il 30/11/2018;
    • il 4° trimestre (ottobre-novembre-dicembre) si presenta entro il 28 febbraio 2019.

 

CONTINUA… LEGGI LA VERSIONE INTEGRALE DEL DIARIO (16 pagine) NEL PDF QUI SOTTO

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it