Cumulo previdenziale INPS - Casse Professionali: le convenzioni sottoscritte - Diario quotidiano del 17 maggio 2018

1) Prezzi di trasferimento: il decreto attua il principio di libera concorrenza
2) Costituzione diritto di superficie: per il principio di “derivazione rafforzata”, il corrispettivo si tassa anno per anno come ricavo (e non plusvalenza)
3) Il servizio di consulenza in materia di investimenti fornito da una società ai propri clienti non fruisce dell’esenzione da Iva
4) Obbligo di dichiarazione dei redditi per le società di e-commerce
5) Compensazioni fiscali nel fallimento
6) Rapporto sulle entrate tributarie e contributive di marzo 2018
7) Prezzi di trasferimento: contribuente non sanzionabile, intervento di Assonime
8) Registro di esposizione: procedura telematica per i datori senza Pat; lavoratori agricoli: retribuzioni medie giornaliere 2018 ai fini previdenziali
9) CDM: approvate in via definitiva le disposizioni sul regime delle incompatibilità di amministratori giudiziari e curatori fallimentari, approvate anche misure per agenzie di viaggi
10) Cumulo previdenziale INPS-Casse professionali: sottoscritte dieci convenzioni
****
Il servizio di consulenza in materia di investimenti fornito da una società ai propri clienti non fruisce dell’esenzione da Iva
Il servizio di consulenza in materia di investimenti fornito da una società ai propri clienti senza che vi sia alcun rapporto, sia pure indiretto e/o economico, con i soggetti che promuovono gli strumenti finanziari raccomandati, è imponibile Iva.
Tale servizio non è, quindi, inquadrabile tra i servizi di intermediazione esenti da Iva ai sensi del combinato disposto dei numeri 4) e 9) dell’art. 10, comma 1, del D.P.R. n. 633 del 1972.
Lo ha chiarito l’Agenzia delle entrate, con la risoluzione n. 38/E del 15 maggio 2018. diffusa a seguito dell’istanza di interpello di una società di intermediazione mobiliare autorizzata a svolgere sia il servizio di gestione di portafogli sia il servizio di consulenza in materia di investimenti senza detenzione delle disponibilità liquide e degli strumenti finanziari della clientela e senza assunzione di rischi da parte della medesime.
Secondo il parere del Comitato consultivo IVA, informa l’Agenzia delle entrate, il servizio di consulenza in materia di investimenti fornito senza che sia ravvisabile alcun intervento/partecipazione del consulente/prestatore del servizio nella conclusione del contratto tra il cliente/potenziale investitore e la parte che promuove/emette i titoli non è inquadrabile come attività di negoziazione/intermediazione esente da IVA ai sensi dell’art. 135, paragrafo 1, lett. f), della Direttiva IVA 2006/112/CE.
****
Obbligo di dichiarazione dei redditi per le società di e-commerce
Il contribuente esercente attività commerciale on line con società estere ha l’obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi. Secondo la Corte di Cassazione la Corte di merito aveva correttamente osservato che l’attività di e-commerce risultava comunque effettuata in ambito comunitario e tramite l’uso di conti correnti accesi in Italia sui quali venivano versati i pagamenti effettuati. Per conseguenza, conclude la Suprema Corte, il contribuente oltre a violare la normativa sul commercio elettronico, non avendo dato alcuna comunicazione all’autorità tributaria circa l’attività espletata, avrebbe dovuto presentare la dichiarazione dei redditi percepiti nel territorio nazionale e, pertanto, soggetti a tassazione secondo le leggi dello Stato.
(Corte di cassazione, sentenza n. 16296/3 del 12/04/2018)
****
Cumulo previdenziale INPS – Casse professionali: sottoscritte dieci convenzioni
Sono dieci, sulle diciassette previste, le convenzioni già sottoscritte dagli enti previdenziali dei professionisti che consentono di soddisfare oltre l’80% dei possibili interessati al cumulo gratuito dei contributi previdenziali con l’INPS, sommando i periodi non coincidenti.
La sottoscrizione delle convenzioni ha permesso di procedere alla lavorazione delle prime 500 domande pervenute.

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:


Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it