Credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo: tutti i chiarimenti – Diario quotidiano del 18 maggio 2018

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 18 maggio 2018



1) Credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo: tutti i chiarimenti sulle operazioni straordinarie
2) Niente ricorsi congiunti sugli atti emessi da diversi concessionari
3) E’ partita la cooperazione tra Agenzia Entrate e Consiglio nazionale dei commercialisti
4) Al via anche i tavoli territoriali tra Albi Commercialisti e Uffici delle Entrate
5) Fisco: si va verso la flat tax e semplificazione?
6) Proposte di riforma per giustizia tributaria e lavoro
7) Sport e impianti: proposte di riforma anche per società ed associazioni sportive
8) TFR: quote di aprile 2018 allo 0,945104
9) Riorganizzazione societaria e accesso al regime della tassazione di gruppo: valutazione anti-abuso in base allo Statuto del contribuente
10) Prestazioni di malattia per il personale assicurato: trasmissione dei dati retributivi

1) Credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo: tutti i chiarimenti sulle operazioni straordinarie

2) Niente ricorsi congiunti sugli atti emessi da diversi concessionari

3) E’ partita la cooperazione tra Agenzia Entrate e Consiglio nazionale dei commercialisti

4) Al via anche i tavoli territoriali tra Albi Commercialisti e Uffici delle Entrate

5) Fisco: si va verso la flat tax e semplificazione?

6) Proposte di riforma per giustizia tributaria e lavoro

7) Sport e impianti: proposte di riforma anche per società ed associazioni sportive

8) TFR: quote di aprile 2018 allo 0,945104

9) Riorganizzazione societaria e accesso al regime della tassazione di gruppo: valutazione anti-abuso in base allo Statuto del contribuente

10) Prestazioni di malattia per il personale assicurato: trasmissione dei dati retributivi

****

Credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo: tutti i chiarimenti sulle operazioni straordinarie

L’Agenzia delle entrate, con la circolare n. 5/E del 16 marzo 2016, aveva già fornito chiarimenti sulla disciplina del credito d’imposta per