Le somme versate sul ravvedimento operoso non sono rimborsabili – Diario quotidiano del 7 marzo 2018

Pubblicato il 7 marzo 2018



1) Le somme versate sul ravvedimento operoso non sono rimborsabili
2) Se il funzionario del Fisco è “infedele”, allora il contribuente non è sanzionabile
3) Quando non possono essere prodotti documenti nel giudizio fiscale
4) Contenzioso tributario: in appello non serve indicare le ragioni già espresse nel giudizio di primo grado
5) Doppie imposizioni: come definire l’esistenza di stabile organizzazione?
6) Imposta sulle ricevitorie operanti per conto di bookmakers senza concessione
7) In G.U. il decreto che aumenta la fascia d’esonero degli over 75
8) Pubblicato nella sezione AEO il nuovo modello di autorizzazione AEO
9) Revisione legale dei conti: linee guida per lo svolgimento del tirocinio
10) Per le micro-imprese limiti di bilancio confermati
11) Azione di riduzione e restituzione nei confronti del creditore pignorante e dell’aggiudicatario
12) Vendita forzata telematica e portale delle vendite pubbliche: entrata in vigore delle novità

1) Le somme versate sul ravvedimento operoso non sono rimborsabili

2) Se il funzionario del Fisco è “infedele”, allora il contribuente non è sanzionabile

3) Quando non possono essere prodotti documenti nel giudizio fiscale

4) Contenzioso tributario: in appello non serve indicare le ragioni già espresse nel giudizio di primo grado

5) Doppie imposizioni: come definire l’esistenza di stabile organizzazione ?

6) Imposta sulle ricevitorie operanti per conto di bookmakers senza concessione

7) In G.U. il decreto che aumenta la fascia d’esonero degli over 75

8) Pubblicato nella sezione AEO il nuovo modello di autorizzazione AEO

9) Revisione legale dei conti: sono arrivate anche le linee guida per lo svolgimento del tirocinio

10) Per le micro-imprese limiti di bilancio confermati

11) Azione di riduzione e restituzione nei confronti del creditore pignorante e dell’aggiudicatario

12) Vendita forzata telematica e portale delle vendite pubbliche: entrata in vigore delle novità

****

-) Le somme versate sul ravvedimento operoso non sono rimborsabili

Non sono ripetibili le somme versate a titolo di sanzioni in virtù della definizione agevolata, salvo il caso di errori formali essenziali e riconoscibili. In base a tale principio enunciato dalla Suprema Corte con la