Regime di contabilità per cassa: i correttivi per gli studi di settore - Diario quotidiano del 5 marzo 2018

1) Immissione in consumo dal deposito fiscale di benzina e gasolio senza Iva
2) Riordino delle Camere di commercio: il decreto sulla riforma ha ricevuto l’ok dalla Corte dei conti
3) Deposito dei bilanci al Registro delle Imprese: è disponibile il manuale per i depositi nel 2018
4) Negli studi di settore inseriti i correttivi per il regime di cassa
5) Corte UE: interessi sul rimborso Iva consistenti
6) Abuso di diritto: condanna revocabile dopo la riforma che ha depenalizzato dei reati fiscali
7) Non è licenziabile l’agente di commercio se si dimostra la natura di lavoratore subordinato
8) Nuove imprese a tasso zero: stato di attuazione dei progetti
9) Sono “ufficiali” le lavorazioni “gravose”
10) Agevolazioni per la frequenza di asili nido pubblici e privati: rilascio nuova funzionalità
11) Revisione del regime di tassazione del consolidato nazionale: disponibile decreto e relazione
12) Mud Semplificato: nuove modalità rispetto al 2017
13) Regolamento Consob in materia di informazioni non finanziarie: chiarimenti e questioni aperte
14) Impresa e concorrenza: la figura del Data Protection Officer

1) Immissione in consumo dal deposito fiscale di benzina e gasolio senza Iva: approvati i modelli per la costituzione di deposito vincolato

2) Riordino delle Camere di commercio: il decreto sulla riforma ha ricevuto l’ok dalla Corte dei conti

3) Deposito dei bilanci al Registro delle Imprese: è disponibile il manuale per i depositi nel 2018

4) Negli studi di settore inseriti i correttivi per il regime di cassa

5) Corte UE: interessi sul rimborso Iva consistenti

6) Abuso di diritto: condanna revocabile dopo la riforma che ha depenalizzato dei reati fiscali

7) Non è licenziabile l’agente di commercio se si dimostra la natura di lavoratore subordinato

8) Nuove imprese a tasso zero: stato di attuazione dei progetti

9) Sono “ufficiali” le lavorazioni “gravose”

10) Agevolazioni per la frequenza di asili nido pubblici e privati: rilascio nuova funzionalità

11) Revisione del regime di tassazione del consolidato nazionale: disponibile decreto e relazione

12) Mud Semplificato: nuove modalità rispetto al 2017

13) Regolamento Consob in materia di informazioni non finanziarie: chiarimenti e questioni aperte

14) Impresa e concorrenza: la figura del Data Protection Officer

PARTECIPA ALLA VIDEOCONFERENZA DEL 7 MARZO IN TEMA DI FISCO & SPORT

****

Deposito dei bilanci al Registro delle Imprese: è disponibile on line il manuale per i depositi nel 2018

E’ online il “Manuale operativo per il DEPOSITO BILANCI al registro delle imprese – Campagna bilanci 2018” volto a facilitare le società e i professionisti nell’adempimento dell’obbligo di deposito del bilancio oltre che a creare linee guida uniformi di comportamento su scala nazionale.

Dal 1 marzo 2018 questa guida che descrive le modalità di compilazione della modulistica elettronica e di deposito telematico dei Bilanci e degli Elenchi Soci nel 2018 è online sul sito www.unioncamere.gov.it e sul portale www.registroimprese.it
Per ulteriori approfondimenti, sia di carattere normativo che operativo, oltre al materiale messo a disposizione dalle Camere di commercio e sul portale
www.registroimprese.it, si rimanda al sito https://mypage.infocamere.it alla voce <Bilanci>.

L’obbligo del deposito in formato XBRL dei bilanci per le società di capitali e cooperative è in vigore dal 2010 come previsto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana del 10 dicembre 2008 (Gazzetta Ufficiale n. 304 del 31 dicembre 2008).

LEGGI IL NOSTRO DOSSIER DEDICATO AL BILANCIO D'ESERCIZIO

******

Negli studi di settore inseriti i correttivi per il regime di cassa

Sono arrivati i correttivi per gli studi di settore 2018 ai fini dell’introduzione del nuovo regime di cassa. Per i contribuenti in regime di contabilità semplificata è stato, infatti, creato dalla Sose (e, quindi, approvato dalla Commissione degli esperti) un coefficiente correttivo complessivo denominato di “cassa”.

Coefficiente che deriva dalla sommatoria delle modifiche strutturali di cassa relative allo studio di settore.

Le novità, ovviamente, interessano il periodo d’imposta 2017. Una delle prime variabili introdotte nei calcoli che poi confluiranno nel software Gerico è data dalla “Durata media dei crediti” e dalla “Durata media dei debiti”. Indi, si è proceduto aa effettuare una serie di interventi sull’analisi di coerenza dei singoli studi di settore: Durata delle scorte; incidenza dei costi e spese sui ricavi; margine lordo sui ricavi.

Sono stati poi elaborati cinque correttivi che incideranno sui…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it