Modelli Intrastat e spesometro: pronti i software 2018 - Diario quotidiano del 16 febbraio 2018

1) Modelli Intrastat: disponibile il software 2018
2) Nuova scadenza dello spesometro: aggiornato il software in “Fatture e Corrispettivi”
3) Cessione ramo d’azienda solo con trasferimento di lavoratori e di know-how
4) Accesso alla NASpI: chiarimenti sui contributi figurativi per maternità e congedo parentale
5) Benefici per l’esposizione all’amianto: trasmissione telematica delle istanze
6) Obbligo formativo Commercialisti/Revisori legali: finalmente intesa tra Cndcec/MEF
7) L’INPS risponde ai quesiti posti dal Cndcec
8) Accertamenti fiscali: patrimonio finanziario quale elemento per selezionare i contribuenti
9) Modelli dichiarativi 2018: pubblicate sul sito delle Entrate tutte le specifiche tecniche
10) Modificate le istruzioni del modello di dichiarazione 730/2018

1) Modelli Intrastat: disponibile il software 2018

2) Nuova scadenza dello spesometro: aggiornato il software in “Fatture e Corrispettivi”

3) Cessione ramo d’azienda solo con trasferimento di lavoratori e di know-how

4) Accesso alla NASpI: chiarimenti sui contributi figurativi per maternità e congedo parentale

5) Benefici per l’esposizione all’amianto: trasmissione telematica delle istanze

6) Obbligo formativo Commercialisti/Revisori legali: è finalmente intesa tra Cndcec/MEF

7) L’INPS risponde ai quesiti posti dal Cndcec

8) Accertamenti fiscali: patrimonio finanziario quale elemento per selezionare i contribuenti

9) Modelli dichiarativi 2018: pubblicate sul sito delle Entrate tutte le specifiche tecniche

10) Modificate le istruzioni del modello di dichiarazione 730/2018

****

1) Modelli Intrastat: disponibile il software 2018

L’Agenzia delle Dogane ha reso disponibile il software Intrastat anno 2018 che rientra tra i programmi per la compilazione, il controllo formale e l’invio telematico degli elenchi riepilogativi degli scambi intracomunitari di beni e servizi – Anno 2018.

Programma Intr@Web

Il pacchetto software Intr@Web fornisce agli operatori economici una serie di servizi per la gestione degli elenchi riepilogativi delle cessioni e degli acquisti intracomunitari di beni e dei servizi resi o ricevuti in ambito comunitario

La caratteristica principale dell’applicazione Intr@Web è la sua modularità. I moduli principali sono i seguenti:

– modulo “compilazione” che consente la compilazione degli elenchi Intrastat in maniera semplice ed efficace mediante funzionalità guidate per l’acquisizione dei dati sia manuale che automatica da flussi esterni;

– modulo “controllo” che consente di effettuare il controllo formale degli elenchi Intrastat su file prodotti anche con altri software;

– modulo “telematico” che fornisce all’operatore economico una serie di funzionalità che gli consentono in maniera semplice e guidata di effettuare l’invio telematico (Servizio Telematico Doganale e/o Entratel) degli elenchi prodotti anche con altri software. L’invio telematico dei dati tra l’Agenzia delle Dogane e l’operatore economico avviene mediante il collegamento dei sistemi informatici di quest’ultimo con il sistema informativo doganale. Per maggiori informazioni sull’adesione al servizio telematico doganale consultare la sessione del sito Servizio Telematico Doganale – E.D.I. .

L’applicazione Intr@Web è rivolta sia agli operatori economici (soggetti obbligati) che decidono di presentare direttamente le dichiarazioni Intrastat che ai soggetti delegati (commercialisti, doganalisti, etc.) che predispongono e presentano le dichiarazioni Intrastat per conto terzi. Per i soggetti delegati sono state predisposte alcune funzionalità aggiuntive studiate per loro esigenze.
Intr@Web è stata realizzata dall’Agenzia delle Dogane con il contributo di EUROSTAT (Ufficio Statistico della Comunità Europea).

Semplificazioni in vigore dal 1° gennaio 2018

L’Agenzia delle Dogane, con la determinazione n. 13799 del 8 febbraio 2018, ha pubblicato le nuove istruzioni alla compilazione degli elenchi riepilogativi Intrastat, in sostituzione di quelle approvate nel 2015. Con le nuove istruzioni le Dogane hanno recepito le novità introdotte dal provvedimento n. 194409 del 25 settembre 2017 con cui l’Agenzia delle entrate, l’ISTAT e la stessa Agenzia delle Dogane hanno dato attuazione alle misure di semplificazione previste dall’art. 50, co. 6, DL 331/1993 (così come modificato dall’art. 13, co. 4-quater, DL 244/2016).

Durante l’invio degli elenchi riferiti a gennaio 2018, in scadenza per i soggetti mensili il 26 febbraio 2018 (il 25 febbraio cade di domenica), si applicheranno la prima volta applicazione le semplificazioni introdotte dal provvedimento n. 194409 del 25 settembre 2017.

Acquisti di beni da fornitori UE (modello INTRA 2-bis)

Resta l’obbligo di presentare, ai soli fini statistici, gli elenchi…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it