IVA spesometro: le semplificazioni della comunicazione dei dati delle fatture - Diario quotidiano del 14 febbraio 2018

1) Adempimenti dichiarativi fiscali annuali: tutto definito per il 2018

2) Deduzione dei costi aziendali: il principio dell’inerenza rivisto dalla Cassazione

3) IVA spesometro: adottate le semplificazioni della comunicazione dei dati delle fatture

4) Disciplina dello Split payment non ancora semplificata

5) Non è reato il mancato versamento delle ritenute se prima l’impresa paga i dipendenti

6) E’ possibile esperire l’accertamento fiscale anche solo con la Lista Falciani

7) Comunicazione da Amministratori Condominio: aggiornato il software ministeriale

8) Credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo: dal MISE i chiarimenti software

9) Note di Rettifica Gestione Pubblica: aggiornamento

10) Premio di 800 euro per la nascita o l’adozione di un minore: chiarimenti INPS

****

1) Adempimenti dichiarativi fiscali annuali: tutto definito per il 2018

Con l’ulteriore approvazione dei modelli di dichiarazione 2018, il cerchio si è chiuso.

Sono, infatti, stati approvati e resi disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate i seguenti modelli di dichiarazione 2018 per l’anno 2017: Mod. Redditi PF, SC, SP, IRAP, ENC e Consolidato.

Ricordiamo di seguito le principali novità contenute nei modelli, con i relativi provvedimenti dell’AE.

La recente approvazione si aggiunge a quelle relative ai Mod. 730, 770, IVA, IVA 74 bis, CU e CUPE.

Modello Redditi PF-2018

Il Provvedimento n. 24844 del 30 gennaio 2018 relativo al modello Redditi PF-2018.

Termine di presentazione: prorogato dal 30 settembre al 31 ottobre

Locazioni brevi: i redditi dei contratti non superiori a 30 giorni, conclusi tramite intermediari immobiliari o soggetti che gestiscono portali online, sono soggetti a ritenuta del 21% se tali soggetti intervengono anche nel pagamento o incassano i canoni.

Premi di risultato: innalzato da € 2.000 a € 3.000 il limite dei premi da assoggettare a tassazione agevolata.

Sismabonus: percentuali di detrazione più ampie per le spese sostenute per gli interventi antisismici effettuati su parti comuni di edifici condominiali e per gli interventi che comportano una riduzione della classe di rischio sismico.

Ecobonus: percentuali di detrazione più ampie per alcune spese per interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali
Dichiarazione integrativa: modificata la gestione del credito derivante dal minor debito o dal maggior credito risultante dalla dichiarazione integrativa per i casi di correzione di errori contabili di competenza. Tale importo non deve essere ricompreso nel credito da indicare in colonna 4 e va sommato all’ammontare dell’eccedenza di imposta risultante dalla precedente dichiarazione.

Modello Redditi SC-2018

Il Provvedimento n. 24824 del 30 gennaio 2018 relativo al modello Redditi SC-2018

Termine di presentazione: prorogato dal 30 settembre al 31 ottobre.

Aliquota IRES: 24%, in luogo del 27,5%. Per le società sportive dilettantistiche lucrative riconosciute dal CONI, 12%.

Rivalutazione terreni e partecipazioni: inserito il prospetto “Rideterminazione del valore dei terreni e delle partecipazioni” nel quadro RQ.

Spese di riqualificazione energetica: prospetto aggiornato per tenere conto della proroga delle agevolazioni riguardanti le spese per interventi di riqualificazione energetica.

Spese per interventi su edifici in zone sismiche: prospetto implementato per tenere conto degli ulteriori interventi agevolati da cui derivi una riduzione del rischio sismico che determini il passaggio a una classe di rischio inferiore realizzati nei comuni ricadenti nelle zone classificate a rischio sismico 1.

Patent box: inserito un nuovo prospetto per i soggetti che devono comunicare l’opzione per tale regime.

Modello Redditi SC-2018

Il Provvedimento nn. 24821 e 24855 del 30 gennaio 2018 relativo al modello Redditi SP/ENC-2018.

Termine di presentazione: prorogato dal 30 settembre al 31 ottobre
Regime di cassa: istruzioni del quadro…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it