Circolare del lavoro del 5 febbraio: la depenalizzazione degli omessi versamenti delle ritenute

1) INPS – Messaggio n. 378 del 26 gennaio 2018: Fondo di integrazione salariale, precisazioni sulle modalità di pagamento delle prestazioni integrative
2) Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali: nota n. 525 del 18 gennaio 2018 – Integrazione salariale, il requisito dell’anzianità lavorativa presso l’unità produttiva
3) CREDITO ABI: Fondo per l’Occupazione
4) Settore costruzioni: istruzioni sull’applicazione dei CCNL
5) Industria Metalmeccanica: è stato firmato l’accordo di “errata corrige”
6) Ulteriori indicazioni sulle modalità di comunicazione dei trattamenti assistenziali ai fini della determinazione del beneficio economico “REI”
7) Blocco età pensionabile per addetti ai lavori usuranti, proroga Ape, proroga e ampliamento Ape sociale, Ape rosa, Rei: che cosa prevede la legge di Bilancio 2018.
8) INPS messaggio n. 369 del 26 gennaio 2018: NASpI per il rifiuto al trasferimento
9) Lavoratori domestici: si registra un lieve rincaro dei contributi
10) Prospetto Informativo personale disabile e/o appartenente alle altre categorie protette: rinvio della data di scadenza della presentazione
11) INPS – Circolare n. 19/18: importi massimi dei trattamenti di integrazione salariale e NASpI relativi all’anno 2018
12) Molestie sui luoghi di lavoro – Legge di Bilancio 2018
13) Incentivo Occupazione Neet 2018 – Decreto Anpal n. 3/2018
14) Al via il contributo alle imprese per il sostegno di progetti di digitalizzazione
15) Bonus Occupazione Mezzogiorno: pronte le regole di attuazione
16) EDITORIA E GRAFICA: è stato siglato l’accordo sull’assistenza sanitaria integrativa
17) Accordo Interconfederale sull’Apprendistato di 1° e 3° livello nel Settore Artigiano
18) INPS – Circolare n. 13 del 26 gennaio 2018: minimale di retribuzione giornaliera. Massimale annuo di retribuzione giornaliera, massimale annuo della base contributiva e pensionabile
19) INPS – Circolare n. 20 del 31 gennaio 2018 – Gestione Pubblica: conguaglio previdenziale per l’anno 2017
20) Circolare INPS n. 18 del 31 gennaio 2018 – Gestione separata, le aliquote e il valore massimale e minimale del reddito per il 2018
21) INPS – Messaggio n. 437 del 31 gennaio 2018: depenalizzazione omesso versamento ritenute e periodo annuo di riferimento

*****

INPS – Messaggio n. 437 del 31 gennaio 2018: depenalizzazione omesso versamento ritenute e periodo annuo di riferimento

L’INPS, con il Messaggio n. 437 del 31 gennaio 2018, ha provveduto a fornire alcuni chiarimenti in merito al periodo di riferimento per la verifica dell’eventuale omissione del versamento delle ritenute previdenziali.

La questione interpretativa afferente la corretta determinazione dell’importo complessivo superiore a euro 10.000 annui, rilevante ai fini del raggiungimento della soglia di punibilità, è stata rimessa alle Sezioni Unite Penali della Corte Suprema di Cassazione, che, con l’informazione provvisoria n. 1, N.R.G. 27599/2017 del 18 gennaio 2018, hanno specificato che nell’individuazione dell’importo annuo deve farsi riferimento alle mensilità di scadenza relative ai versamenti contributivi (periodo 16 gennaio – 16 dicembre, relativo alle retribuzioni corrisposte, rispettivamente, nel periodo dicembre dell’anno precedente – novembre dell’anno in corso).

Restano pertanto confermate le indicazioni della circolare INPS n. 121/2016, secondo cui l’arco temporale da considerare per il controllo sul corretto adempimento degli obblighi contributivi, al fine della determinazione dell’importo di euro 10.000 annui individuati come discrimine per l’identificazione della fattispecie di illecito penale o amministrativo, è quello che intercorre tra il 1° gennaio e il 31 dicembre di ciascun anno (anno civile). In relazione a ciò, i versamenti che concorrono al raggiungimento della soglia di euro 10.000 annui sono quelli relativi al mese di dicembre dell’anno precedente all’annualità considerata…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it