Quando il consorzio di bonifica non è dovuto

Il consorzio di bonifica è uno dei tanti enti che devono essere soddsfatti dai contribuenti italiani che hanno il privilegio di possedere immobili o terreni.

Segnaliamo che sono dovuti i contributi al consorzio di bonifica solo se l’ente sta svolgendo le attività a favore di proprietari immobiliari che ricadono nel consorzio.

In particola i giudici di Lecce, con la sentenza allegata, in accoglimento del ricorso, hanno stabilito che il consorzio di bonifica può chiedere il pagamento soltanto se i lavori di bonifica e miglioramento sono effettivamente stati eseguiti; in difetto, come nel caso di specie, le ingiunzioni di pagamento sono state totalmente annullate.

Questo importante principio, peraltro confermato dalla costante giurisprudenza della Cassazione, vale per tutti i consorzi di bonifica d’Italia.

(Sentenza segnalata dall’avv. Murizio Villani)

Sul sito del Commercialista Telematico sono raccolte tantissime sentenze: leggile qui

Puoi mandarci anche la tua sentenza per la pubblicazione

Leggi la sentenza integrale nel PDF —>

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it