Sentenza n. 257-2017 C.T.P. di Rieti Sez.1 – Accertamento tributario basato su studi di settore

di Legislazione

Pubblicato il 19 dicembre 2017

La giurisprudenza di merito ha ritenuto che in tema di accertamento tributario basato sull’applicazione dei parametri o studi di settore, l’Agenzia delle Entrate deve adeguatamente motivare l’atto impositivo. Lo stesso deve valutare l’applicabilità degli studi di settore al caso concreto in contraddittorio con il contribuente e deve esaminare le giustificazioni addotte dallo stesso dandone conto nella motivazione dell’atto di accertamento

La giurisprudenza di merito ha ritenuto che in tema di accertamento tributario basato sull’applicazione dei parametri o studi di settore, l’Agenzia delle Entrate deve adeguatamente motivare l’atto impositivo. Lo stesso deve valutare l’applicabilità degli studi di settore al caso concreto in contraddittorio con il contribuente e deve esaminare le giustificazioni addotte dallo stesso dandone conto nella motivazione dell’atto di accertamento.

LEGGI LA VERSIONE INTEGRALE DELLA SENTENZA NEL PDF QUI SOTTO==>

Scarica il documento