Il segreto professionale del commercialista - Diario quotidiano del 14 novembre 2017 - Rimborso TARI versata in eccesso

1) Commercialista: se oppone il segreto professionale, no sequestro dati informatici

2) Uso agevolato di macchine nei porti destinate alla movimentazione di merci

3) F24: canale telematico per compensare libero ?

4) F24: stretta ulteriore sulle compensazioni

5) Commercialisti: In prima linea per l’equo compenso

6) Rimborso TARI versata in eccesso

7) L’equo compenso è un diritto per tutti

8) L’appalto gratuito viola tutti i princìpi del nostro ordinamento

9) Cig: calcolo del “quinquennio mobile” e “biennio mobile”

10) Definizione agevolata: apertura straordinaria sportelli per la scadenza del 30 novembre

***
1) Commercialista: se oppone il segreto professionale, no sequestro dati informatici
Se il Commercialista oppone il segreto professionale non possono poi essere sequestrati i dati informatici.
Lo ha precisato la Corte di cassazione, sezione penale, con la sentenza n. 51446 del 10 novembre 2017, che ha così annullato l’ordinanza con la quale il tribunale del riesame aveva invece respinto l’impugnazione contro il provvedimento cautelare, per una presunta carenza di interesse.
Invece, secondo la Suprema Corte non si può procedere al sequestro dei dati informatici qualora il commercialista opponga per iscritto il segreto professionale.
L’istanza volta alla restituzione delle copie informatiche estratte dall’Autorità Giudiziaria nel corso di una perquisizione, nonostante fosse stato opposto il segreto professionale, veniva ritenuta dal Tribunale priva d’interesse, poiché l’istante era comunque in possesso dei dati originali.
Tuttavia, la massima Corte ha precisato che, l’acquisizione tramite estrazione di copia informatica (o riproduzione su supporto cartaceo dei dati contenuti in un archivio visionato nel corso di una perquisizione legittimamente eseguita ai sensi dell’art. 247 c.p.p.) costituisce sequestro probatorio nel momento in cui il sequestro della copia comporta la sottrazione all’interessato dell’esclusiva disponibilità dell’informazione e incide sul diritto alla riservatezza o al segreto.
La Cassazione viene così a tutelare il diritto della privacy anche nel caso delle norme penali.
******
2) Uso agevolato di macchine nei porti destinate alla movimentazione di merci
Impiego agevolato per l’azionamento di macchine impiegate nei porti destinate alla movimentazione di merci per operazioni di trasbordo: l’Agenzia delle Dogane, con la circolare n. 12/D del 13 novembre 2017, fornisce prescrizioni tecniche/operative per la gestione ed il controllo di tale agevolazione.
Con l’art.4-ter, comma 1, lettera o), punto 2, del decreto legge 22 ottobre 2016, n.193 (convertito, con modificazioni, dalla legge 1° dicembre 2016, n.225) è stata integrata la vigente previsione di cui al punto 9 della tabella A allegata al TUA tra l’altro con l’affiancamento di distinta figura di nuova formulazione, che riconosce l’applicazione dell’aliquota ridotta del 30% di quella normale per l’azionamento di macchine impiegate nei porti, non ammesse alla circolazione su strada, destinate alla movimentazione di merci per operazioni di trasbordo.
L’aliquota ridotta concerne i carburanti che alimentano tali macchine operatrici, già ammesse all’agevolazione per produzione di forza motrice con motori fissi anteriormente all’entrata in vigore della suddetta legge 1° dicembre 2016, n.225, utilizzate per la movimentazione dei container all’interno dei terminali portuali, a condizione che siano destinate al trasbordo ossia il trasferimento del carico tra mezzi di trasporto navali, anche ricorrendo a temporanei stoccaggi nelle aree del terminal.
Diversamente dagli impieghi ricadenti nella precedente formulazione del punto 9, nella misura in cui ricorrano i predetti presupposti, l’agevolazione in parola si applica al totale del carburante impiegato per l’azionamento delle predette macchine, non solo alla frazione impiegata per produzione di …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it