Garanzie e contraddittorio nelle indagini finanziarie

di Fabio Carrirolo

Pubblicato il 29 novembre 2017

un intervento di 11 pagine alla gestione del contraddittorio in caso di indagini finanziarie: proponiamo tanti utili suggerimenti per il difensore che deve scontrarsi col Fisco in seguito all'attivazione di un controllo basato sulle verifiche dei movimenti fiscali
Commercialista Telematico | Software fiscali, ebook di approfondimento, formulari e videoconferenze accreditateAnche se in epoca recente i problemi con il fisco sono transitati dal campo dei diritti a quello delle procedure (alcune semplificazioni annunciate si sono tradotte in ulteriori complicazioni, di tipo procedimentale–tecnico più che burocratico), occorre considerare che il mondo fiscale rimane una costellazione di adempimenti entro una galassia giuridica, fatta di diritti da salvaguardare. In un contesto di obblighi stringenti e di violazioni sanzionate, il contraddittorio rappresenta una possibilità concreta per far valere tutte quelle situazioni di fatto e di diritto che non sono state considerate o non erano conosciute nell’ambito del controllo sostanziale (verifica). Il contraddittorio rappresenta quindi un momento fondamentale del rapporto tra contribuenti e fisco, in quanto consente di colmare le numerose incertezze sempre associate a ricostruzioni di tipo presuntivo. In particolare, esso appare necessario al fine di fornire i necessari riscontri nelle