Continuano gli aggiustamenti alla Manovra di Bilancio 2018 - Diario quotidiano del 23 ottobre 2017

1) Controlli fiscali: con un solo processo verbale non si possono contestare più annualità

2) Proroga disciplina di maggiorazione della deduzione di ammortamenti (super ed iper ammortamento)

3) Manovra di bilancio 2018: al via la società sportiva dilettantistica lucrativa

4) Manovra di bilancio 2018: rilevanti modifiche fiscali e previdenziali sui compensi agli sportivi dilettanti

5) Manovra di bilancio 2018: istituito lo sport bonus

6) Manovra di bilancio 2018: sale l’imposta unica sulle scommesse sportive

7) Manovra di bilancio 2018 pro sport: contributo straordinario per l’acquisto di ausili per disabili e campagna di sensibilizzazione per minori extracomunitari

8) Altre di fisco

9) POS con costi a carico dei professionisti: in arrivo migliorie

10) Nuovo quadro giuridico su risanamento e risoluzione degli enti creditizi

***

1) Controlli fiscali: con un solo processo verbale non si possono contestare più annualità

Per ogni annualità sottoposta ad accertamento fiscale, l’ufficio deve emettere un PVC. Non basta, quindi, emetterne solo uno per un periodo d’imposta e poi estenderlo ad altre annualità.

Difatti, la Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 24636 del 19 ottobre 2017, ha affermato che è necessario uno specifico PVC per le contestazioni riferite ad annualità diverse da quella oggetto di verifica. In assenza del verbale, infatti, l’atto di accertamento conseguente è illegittimo per violazione del diritto al contraddittorio.

Nel caso di specie, ad un contribuente veniva effettuata una verifica fiscale presso la sede della propria impresa per il controllo di un unico periodo di imposta (2006).

Nella fattispecie, l’interessato dichiarava che anche per un esercizio precedente (2004) aveva omesso la tenuta delle scritture contabili. L’Agenzia delle entrate, quindi, notificava per entrambi i periodi di imposta due distinti accertamenti, rettificando il reddito.

******

2) Proroga disciplina di maggiorazione della deduzione di ammortamenti (super ed iper ammortamento)

La bozza di Legge di bilancio 2018, come afferma la relazione illustrativa, prevede, in primo luogo, la proroga, sia pure in misura diversa e con alcune eccezioni, dell’agevolazione relativa agli investimenti in beni materiali strumentali nuovi di cui all’art. 1, comma 91, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, già in precedenza prorogata dall’art. 1, comma 8, della legge 11 dicembre 2016, n. 232, in termini parzialmente coincidenti.

In particolare, il comma 1, riconosce per gli investimenti in beni strumentali nuovi effettuati dal 1 gennaio 2018 fino al 31 dicembre 2018 ovvero fino al 30 giugno 2019, a condizione che entro la data del 31 dicembre 2018, l’ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione, l’aumento del 30% del costo di acquisizione, con esclusivo riferimento alla determinazione delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria. Sono esclusi da tale previsione gli investimenti in veicoli e gli altri mezzi di trasporto di cui all’art. 164, comma 1, del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917.

Sono, inoltre, esclusi dall’agevolazione gli investimenti che si avvalgono delle disposizioni di cui all’art. 1, comma 8, della legge 11 dicembre 2016, n. 232.

Si prorogano, inoltre, le agevolazioni già previste dall’art. 1, comma 9 e 10, della legge 11 dicembre 2016, n. 232, riguardanti gli investimenti in beni materiali strumentali nuovi e immateriali funzionali alla trasformazione tecnologica e/o digitale in chiave Industria 4.0.

In particolare, il comma 2, proroga la maggiorazione, nella misura del 150%, del costo di acquisizione dei beni materiali strumentali nuovi funzionali alla trasformazione tecnologica e/o digitale in chiave Industria 4.0 (beni ricompresi nell’Allegato A annesso alla…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it