Antiriciclaggio: FAQ sulle novità introdotte dalla normativa - Diario quotidiano del 4 ottobre 2017

1) No tax area Irap: proposta elevazione della franchigia a 30mila euro

2) Ecco le scadenze fiscali dei dichiarativi di ottobre

3) Non è contestabile l’imposta sostitutiva sulla cessione di aree edificabili anche se la perizia è postuma all’atto

4) Deducibilità spese di sponsorizzazione: per il fisco é dura da contestare

5) Bancarotta per l’amministratore anche se ha affidato l’incarico al Commercialista che ha tenuto male le scritture contabili

6) E’ in arrivo una ulteriore proroga per lo spesometro

7) Antiriciclaggio: sono online le FAQ sulle novità introdotte dalla normativa

8) Spesometro: anche secondo il CNDCEC va completamente rivisto dal sistema politico

9) Cinque per mille 2017: elenco degli iscritti tardivi aggiornato

10) Startup innovative: pienamente operative le modifiche agli incentivi per gli investimenti in equità

***
1) No tax area Irap: elevazione della franchigia a 30 mila euro
Secondo la Cna, da pmi 500 mln Irap non dovuta. Sarebbero esenti per l’assenza dell’autonoma organizzazione
Mezzo miliardo l’anno. Secondo il Centro studi CNA a tanto ammonta l’Irap che devono ingiustamente versare 700mila piccole imprese. Lo dichiara il segretario generale della Cna, Sergio Silvestrini. Queste imprese, spiega Silvestrini, “secondo la Corte costituzionale e la Corte di cassazione, ne sono esenti per l’assenza dell’autonoma organizzazione. Ma continuano a essere tassate perché il legislatore si ostina a non definire i requisiti necessari all’esclusione dal tributo e le imprese non vogliono affrontare i costi economici ed emotivi di un lungo contenzioso con il fisco”. “In assenza di questa definizione – conclude – chiediamo allora al Governo di porre fine a tale discriminazione già nella prossima Legge di Bilancio, elevando la franchigia, per essere più chiari la no tax area Irap, dai 13mila euro attuali a 30mila euro e liberando così risorse oggi sottratte alla crescita delle stesse imprese”.
(Ansa, nota del 3 ottobre 2017)
******
2) Ecco le scadenze fiscali dei dichiarativi di ottobre
Ricordiamo di seguito la proroga delle scadenze fiscali dei dichiarativi di questo mese.
Sono stati prorogati (DPCM 26 luglio 2017) i termini di diversi adempimenti già in scadenza a fine settembre o già prorogati, come riportato nella tabella seguente.

Dichiarazione/comunicazione

Termine

Originario

Prorogato

Mod. Redditi

30 settembre

31 ottobre

Dichiarazione IRAP

30 settembre

Mod. 770

31 luglio

Comunicazione dati fatture (spesometro)

16 settembre

28 settembre, poi 5 ottobre, poi ulteriore proroga?

******
3) Non è contestabile l’imposta sostitutiva sulla cessione di aree edificabili anche se la perizia è postuma all’atto
Non è contestabile l’imposta sostitutiva sulla cessione di aree edificabili se la perizia è postuma all’atto di compravendita.
E’, quindi, valida la perizia per la rivalutazione delle aree edificabili anche se successiva alla compravendita.
Ai fini dell’applicazione dell’imposta sostitutiva, la perizia di stima può essere redatta anche successivamente all’atto di compravendita. La Suprema Corte, affermando l’irrilevanza sul tema di quanto previsto da atti non normativi, come le circolari amministrative, conferma il proprio orientamento già espresso con le sentenze n. 11062/2013 e n. 30729/2011. Nel caso in esame l’Agenzia delle Entrate aveva infatti recuperato a tassazione una plusvalenza a seguito di cessione a titolo oneroso di terreni edificabili poiché basata su una perizia di stima successiva all’atto di cessione.
(Corte di Cassazione, ordinanza n. 22249/6 del 25 settembre 2017)
******
4) Deducibilità spese di sponsorizzazione: per il fisco é dura da contestare
Spese di sponsorizzazione: deducibilità contestabile con ostacoli per l’Amministrazione finanziaria.
Difficile da contestare la deduzione delle …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it