Niente proroga per l’invio delle comunicazioni dei dati delle liquidazioni Iva - Diario quotidiano del 5 settembre 2017

1) Possibile costituire una società di avvocati anche con socio di capitali

2) Rimborsi IRPEF: il termine di decadenza decorre sempre dalla data del versamento

3) Il silenzio del fisco sull’istanza di autotutela non è impugnabile

4) Fisco: zero cartelle a Ferragosto

5) Niente proroga per l’invio delle comunicazioni dei dati delle liquidazioni Iva

6) Spesometro: ai Commercialisti non basta il rinvio fino al 28 settembre

7) Pensioni: firmato il decreto sull’Ape volontaria con decorrenza da maggio

8) Aziende agricole: contributi previdenziali 1° trimestre 2017

9) Furto di energia è sempre reato

10) INAIL: nuova versione del servizio online di denuncia/comunicazione di infortunio

*****
1) Possibile costituire una società di avvocati anche con socio di capitali
La Legge 124 del 2017 (legge concorrenza) consente anche la costituzione di società tra avvocati sotto di forma di capitali.
In particolare, l’art. 141 della Legge n. 124 del 4 agosto 2017, introduce nell’art. 4 bis della Legge n. 247 del 2012 (la quale consente l’esercizio della professione forense in forma societaria), dal 29 agosto 2017, l’esercizio della professione di avvocato tramite società di persone, di capitali e cooperative che vengono iscritte in un’apposita sezione speciale dell’Albo tenuto dall’ordine territoriale nella cui circoscrizione ha sede la stessa società; presso tale sezione speciale è resa disponibile la documentazione analitica, per l’anno di riferimento, relativa alla compagine sociale. È vietata la partecipazione societaria tramite società fiduciarie, trust o per interposta persona. La violazione di tale previsione comporta di diritto l’esclusione del socio.
Lo stesso articolo 4 bis al comma due precisa che almeno 2/3 dei soci devono essere avvocati iscritti all’albo, ovvero professionisti iscritti in albi di altre professioni. Il venire meno di tale condizione costituisce causa di scioglimento della società e cancellazione dalla sezione speciale, salvo che la stessa società non abbia provveduto a ristabilire la prevalenza dei soci professionisti entro il termine perentorio di sei mesi. La maggioranza dei membri dell’organo di gestione deve essere composta da soci avvocati; i soci professionisti possono invece rivestire la carica di amministratori.
La prestazione professionale deve, in ogni caso, continuare a svolgersi, anche se nella nuova forma societaria, nel rispetto dei principi imposti dalla professione forense, pertanto l’incarico potrà essere svolto soltanto da soci professionisti in possesso dei requisiti necessari per lo svolgimento della specifica prestazione professionale richiesta dal cliente, i quali assicurano per tutta la durata dell’incarico la piena indipendenza e imparzialità, dichiarando possibili conflitti di interesse o incompatibilità, iniziali o sopravvenuti. Al di là della responsabilità della società o degli altri soci, il professionista che esegue la prestazione sarà sempre personalmente responsabile del suo operato.
Qualora un socio dovesse essere per qualsiasi motivo sospeso, cancellato dall’albo, radiato dall’esercizio della professione, ciò comporterà la cancellazione della società.
Le società nel settore forense saranno tenute a rispettare il Codice deontologico; sulla responsabilità disciplinare di tali società vigileranno i Consigli dell’Ordine.
******
2) Rimborsi IRPEF: il termine di decadenza decorre sempre dalla data del versamento
L’indebito tributario è sempre soggetto ai termini di decadenza o prescrizione previsti dalle singole leggi di imposta a prescindere dalla ragione della non debenza. La Corte di Cassazione, nel ribadire tale principio, già più volte dalla stessa affermato (ex multis SS.UU. n. 13676/2014), riporta anche l’intervento sul tema della Corte di Giustizia dell’Unione Europea secondo il quale “il diritto comunitario non vieta ad uno stato membro di opporre un termine nazionale …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it