Guida pratica allo spesometro 2017 (11 pagine)

di Celeste Vivenzi

Pubblicato il 13 settembre 2017

dedichiamo questa guida pratica di 11 pagine alla compilazione ed invio dello spesometro 2017: i soggetti esonerati, i dati già inviati al sistema tessera sanitaria, i soggetti obbligati con modifiche (ad esempio imprenditori agricoli in regime di esonero e pubbliche amministrazioni), i dati relativi a fatture ed esigibilità IVA, le sanzioni per errori ed omessi invii e le possibilità di ravvedimento operoso

SpesometroIl Decreto Legge n. 193/2017 ha disposto, per effetto di una modifica dell’art. 21 del D.L. 78/2010 per le operazioni effettuate dal 2017, l’obbligo di comunicazione periodico dei dati delle fatture emesse e ricevute.

Lo Spesometro 2017 si riferisce alle fatture emesse, indipendentemente dalla loro registrazione, e alle fatture ricevute e alle bollette doganali, annotate nel registro degli acquisti (i dati delle fatture da trasmettere, esclusivamente in forma analitica,sono ricavati da quelli che devono essere riportati