Società di comodo: si può ricorrere anche senza interpello?

di Sentenze tributarie

Pubblicato il 22 agosto 2017

in caso di accertamento del Fisco che rileva che la società è di comodo e rettifica le imposte, la società contribuente può ricorrere anche se non ha presentato un'istanza di interpello preventiva (sentenza della C.T.R. di Bari segnalata dal difensore avv. Maurizio Villani)
evento-villani-ottobre-crotone-2017Segnaliamo una sentenza della C.T.R. di Bari che analizza una particolare casistica di ricorso per un provvedimento sulle società di comodo. In caso di accertamento del Fisco che rileva che la società è di comodo e rettifica le imposte, la società contribuente può ricorrere anche se non ha presentato un'istanza di interpello preventiva. Sentenza segnalata dal difensore avv. Maurizio Villani
Scarica il documento