Un caso di lite sulle spese di pubblicità e rappresentanza

Ampio spazio è dato alla possibilità di dedurre spese di pubblicità e rappresentanza in quanto idonee ad essere produttive di redditi futuri.
Si tratta di casi estremamente interessanti per la corretta definizione del reddito d’impresa.

Segnaliamo una sentenza della C.T.R. della Puglia che analizza una complessa contestazione sul reddito d’impresa.

All’interno dell’accertamento e relativo processo, ampio spazio è dato alla valutazione sulla possibilità di dedurre spese di pubblicità e rappresentanza in quanto idonee ad essere produttive di redditi futuri.

La sentenza tratta anche di altre componenti del reddito d’impresa: locazioni passive e manutenzioni.

(Sentenza segnalata dall’avv. Maurizio Villani)

 

Scarica la sentenza in PDF sul tuo PC!

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it