Procedure concorsuali, cristalizzazione dei crediti e cartelle esattoriali

la cristalizzazione dei crediti stabilita dalla Legge Fallimentare per le procedure concorsuali si applica anche ai crediti tributari, pertanto il Fisco non può emettere cartelle che aggravino con importi aggiuntivi i crediti cristallizati alla data di apertura della procedura. Segnaliamo una sentenza della C.T.P. di Firenze estremamente interessante per chi segue i concordati preventivi

Processo_TributarioLa cristalizzazione dei crediti stabilita dalla Legge Fallimentare per le procedure concorsuali si applica anche ai crediti tributari: pertanto il Fisco non può emettere cartelle che aggravino con importi aggiuntivi (aggio, spese di notifica e sanzioni) i crediti cristallizati alla data di apertura della procedura. Segnaliamo una sentenza della C.T.P. di Firenze estremamente interessante per chi segue i concordati preventivi, dato che il caso è quello di una cartella esattoriale notificata dopo l’apertura della procedura di concordato.

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it