Le scadenze fiscali di Luglio 2017


La gestione delle scadenze fiscali di Luglio 2017 si presenta abbastanza complessa: sono in arrivo le solite scadenze relative alla dichiarazione dei redditi, la scadenza del 770, ma si aggiungono anche le novità dello split payment, operative dall’ 1 luglio, ma si stanno avvicinando anche altre operazioni spot come la voluntary disclosure e l’assegnazione dei beni ai soci.

1 LUGLIO

Commercialista_Telematico_Post_1200x1200px_Cappellaio_MattoFUSIONE EQUITALIA AGENZIA

Da oggi diventa operativa la “fusione” fra Agenzia delle entrate ed Equitalia come previsto dalla Legge di bilancio.

SPLIT PAYMENT

Da oggi diventano operative le norme, che estendono lo split payment, previste dal DL 50/2017. E’ ampliata anche la platea degli enti tenuti ad applicare il suddetto meccanismo IVA: amministrazioni pubbliche soggette all’obbligo di fatturazione elettronica; società controllate da Ministeri e dagli Enti Locali; società quotate nella Borsa Italiana all’indice FTSE MIB.

4 LUGLIO

ANTIRICICLAGGIO

Da oggi diventa operativo il nuovo Decreto Legislativo in tema di antiriciclaggio. Da oggi ad esempio non si apromo più i libretti bancari al portatore.

10 LUGLIO

CONTRIBUTI LAVORATORI DOMESTICI

Scade il termine per il pagamento dei contributi INPS relativi al secondo trimestre 2017. Se sei interessato ad un software per la gestione delle buste paga dei domestici clicca qui…

15 LUGLIO

CONTABILITA’ – REGISTRAZIONE

Scade il termine per l’annotazione delle fatture attive del mese precedente e per l’annotazione nel registro dei corrispettivi degli incassi dell’intero mese precedente qualora risultino dall’emissione di scontrini e/o ricevute fiscali (in caso contrario i corrispettivi devono essere annotati entro il giorno non festivo successivo).

I soggetti in contabilità ordinaria hanno la facoltà di non tenere i registri I.V.A. in quanto sostituiti dalle annotazioni sul libro giornale e inventari (cronologico per i professionisti).

FATTURAZIONE DIFFERITA

Scade il termine per l’emissione ed annotazione della fattura differita per le consegne o spedizioni avvenute il mese precedente per le quali è stato emesso documento di trasporto.

16 LUGLIO

Scadenza effettiva lunedì 17 luglio

IVA – LIQUIDAZIONE PERIODICA – SOGGETTI MENSILI

Versamento dell’IVA a debito tramite l’utilizzo del mod. F24 – codice tributo: 6006 (versamento Iva mensile – giugno), da parte dei contribuenti Iva mensili.

RITENUTE ALLA FONTE

Versamento delle ritenute alla fonte operate nel corso del mese precedente (i.e.: compensi per l’esercizio di arti e professioni – provvigioni per intermediazione – retribuzioni di lavoro dipendente) con utilizzo del mod. F24.

INPS – CONTRIBUTI PERSONALE DIPENDENTE

Pagamento dei contributi dovuti sulle retribuzioni dei lavoratori dipendenti di competenza del precedente mese, mediante versamento con l’utilizzo del mod. F24.

INPS – CONTRIBUTI GESTIONE SEPARATA

Pagamento, da parte dei soggetti committenti, dei contributi relativi alla gestione separata INPS dovuti sui compensi corrisposti nel corso del precedente mese. Per il versamento si utilizza il mod. F24.

25 LUGLIO

INTRASTAT – mensili e trimestrali

Presentazione degli elenchi riepilogativi mensili/trimestrali delle cessioni e degli acquisti intracomunitari relativi al mese/trimestrali precedente.

30 LUGLIO

Scadenza effettiva lunedì 31 luglio

REDDITI 2017

Seconda scadenza per il pagamento imposte derivanti dal modello redditi 2017 col pagamento della maggiorazione dello 0,4%.

E’ prevista la possibilità di rateizzare il dovuto, pagando oggi la prima rata.

Abbiamo dedicato una pagina al modello Redditi 2017

DIRITTO ANNUALE CAMERE DI COMMERCIO

Scade il termine per il versamento – con modello F24 – del diritto annuale 2017 dovuto per le Camere di Commercio (codice tributo 3850-diritto camerale); il pagamento in data odierna prevede la maggiorazione dello 0,4%.

Abbiamo predisposto una circolare di studio sul diritto annuale

31 LUGLIO

MODELLO 770/2017

Scade il termine di presentazione per il modello 770/2017 relativo alle ritenute versate nel 2016.

VOLUNTARY DISCLOSURE

Entro oggi le domande di voluntary bis dovranno essere inviate esclusivamente in modalità telematica, autonomamente o tramite l’ausilio di intermediari abilitati.

UNI-EMENS

Scade il termine per l’invio telematico della dichiarazione Uni-emens relativa al mese precedente.

SCHEDA CARBURANTE

Alla fine del mese (o del trimestre, a seconda della modalità prescelta) occorre rilevare sulla scheda carburante il numero dei chilometri dell’automezzo.

RINNOVO CONTRATTI DI LOCAZIONE – IMPOSTA DI REGISTRO

Scade il termine per il versamento dell’imposta di registro – pari al 2% del canone annuo – relativa ai contratti di locazione decorrenti dal giorno 1 del mese (solo per i contratti non soggetti a cedolare secca). Per il versamento si utilizza il modello F24.

I.V.A. – RIMBORSI TRIMESTRALI

Scadenza del termine per la richiesta di rimborso dell’I.V.A. a credito risultante

dalla liquidazione del secondo trimestre, nelle ipotesi in cui la legge consente di

richiederlo.

CASSA FORENSE

Termine per il versamento della prima rata (50%) in acconto del contributo soggettivo e integrativo derivante dal modello 5.

ENPAM

Termine per la presentazione telematica dle Modello D per la dichiarazione dei redditi a fini previdenziali.

1 LUGLIO 2017

Commercialista Telematico

 


Partecipa alla discussione sul forum.