Diario quotidiano del 22 maggio 2017 - consulenza del lavoro: tutte le risposte al 15° Forum lavoro

CT_Facebook_Cover_828x3151) Modifiche online degli statuti Startup dal 22 giugno 2017 senza notaio

2) Esclusione del bonus Renzi dai canali telematici Entratel/fisconline: comunicazione tardiva

3) Casse di previdenza in aiuto dei professionisti in difficoltà economica?

4) Modello Redditi SC 2017 ed istruzioni modificati per esigenze di “bilanci”

5) Niente iper ammortamento per i professionisti

6) Inps: accesso generalizzato ai dati

7) Ecco tutte le risposte al 15° Forum lavoro: documento della Fondazione studi CNCL

8) IASB pubblica IFRS 17 Insurance Contracts

9) Nuove imprese a tasso zero : disponibili circa 150 mln di euro

10) Cndcec: acquisizione nuovi clienti, costante aggiornamento professionale ma ribasso dei compensi

****

1) Modifiche online degli statuti Startup dal 22 giugno 2017 senza notaio

Decreto direttoriale 4 maggio 2017: Modifiche online degli statuti Startup dal 22 giugno 2017.

Il decreto e il relativo allegato sono pubblicati sul sito internet del Ministero dello sviluppo economico: www.mise.gov.it.

Il suddetto decreto illustra le specifiche tecniche e modalità di iscrizione delle modifiche agli atti costitutivi e statuti di startup innovative redatte a norma dell’articolo 4, comma 10 bis del D.L. 3/2015 e del DM 28 ottobre 2016.

Start-up innovativa in forma di s.r.l.: modifiche di statuto e atto costitutivo senza notaio

Dunque, dal 22 giugno 2017 sarà possibile modificare lo statuto e l’atto costitutivo di una start-up innovativa in forma di s.r.l. senza ricorrere al notaio. A tal fine, sono state infatti emanate le specifiche tecniche per predisporre il verbale modificativo in formato elaborabile XML (ciò in attuazione di quanto previsto dall’art. 2 c. 1 DM Svil. Econ. 28 ottobre 2016).

In sostanza, il verbale modificativo dovrà essere:

– redatto collegandosi alla piattaforma startup.registroimprese.it (il sistema indica quali sono le informazioni obbligatorie e quelle facoltative ed evidenzia le eventuali opzioni esercitabili nel loro ambito: art. 4 DD 4 maggio 2017);

– sottoscritto digitalmente (art. 2 c. 3 DD 4 maggio 2017);

– registrato attraverso la funzionalità «registrazione» presente nella piattaforma startup.registroimprese.it ai sensi dell’art. 3 DD 1° luglio 2016 (art. 3 c. 1 DD 4 maggio 2017);

– trasmesso, mediante ComUnica, all’ufficio del registro delle imprese competente per territorio (art. 4 DD 4 maggio 2017).

******

2) Esclusione del bonus Renzi dai canali telematici Entratel/fisconline: comunicazione tardiva

Secondo quanto ha dichiarato il Presidente dell’Associazione nazionale commercialisti (ANC), Marco Cuchel, con il comunicato stampa del 18 maggio 2017, l’esclusione dall’obbligo di presentazione mediante i servizi telematici Entratel/fisconline dei modelli F24 che espongono crediti relativi al c.d. bonus Renzi è certamente positiva, anche se è stata resa nota, a professionisti e imprese, in ritardo rispetto alla scadenza del 16 maggio 2017.

Come è noto, il Direttore Centrale Normativa dell’Agenzia delle Entrate, Annibale Dodero, ha, infatti, fornito alcune precisazioni sulle novità in materia di compensazione dal DL n. 50/2017, nel corso del Forum lavoro.

Al riguardo, è stato chiarito che tale obbligo non si estende ai modelli F24 che presentano compensazioni orizzontali di crediti relativi al c.d. bonus Renzi
Tali modelli F24, sempreché non contengano anche altre tipologie di crediti rilevanti ai fini della nuova disciplina, potranno, quindi, continuare a essere trasmessi mediante i sistemi di home banking.

Pur accogliendo positivamente l’apertura dell’Agenzia delle Entrate, l’ANC ritiene che la stessa risulti ormai tardiva in relazione agli adempimenti ai quali professionisti e imprese erano chiamati ad adempiere entro il 16 maggio scorso. Ancora, considerato che i suddetti chiarimenti sono stati comunicati in un contesto non ufficiale, sarebbe, pertanto, auspicabile che la stessa Agenzia emanasse un atto formale…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it