Super e iper ammortamento: arrivati (finalmente) i chiarimenti sui bonus - Diario quotidiano del 3 aprile 2017

1) Super e iper ammortamento: arrivati i chiarimenti sui bonus

2) Decreto sui conti di pagamento in G.U.: al via il c/c solo per pagare

3) Indennizzo forfettario ai contribuenti Iva

4) Comunicazioni Iva al vaglio della Gdf

5) Semplificazione delle modalità di accesso al contributo del cinque per mille: i chiarimenti delle Entrate

6) In Gazzetta il decreto attuativo riguardante la corruzione nel settore privato

7) Bonus fiscale sull’acquisto di nuovi strumenti musicali per gli studenti

8) Depositi IVA: le novità sono in vigore dall’1 aprile 2017

9) Chiusura del servizio on line “Banca dati prestazioni sociali agevolate”

10) Lavoratori agricoli: pubblicati gli elenchi annuali per l’anno 2016

****
1) Super e iper ammortamento: arrivati i chiarimenti sui bonus
Super e iper ammortamento per favorire lo sviluppo dell’Industria 4.0: Ecco i chiarimenti sui bonus, con maggiorazioni del 40% e del 150%. Dai sensori ai robot il sostegno premia l’high-tech. Per quali categorie di beni scattano i bonus super e iper ammortamento? Quali tipologie di investimento premiano e a quali condizioni? Quali i termini temporali di riferimento, le scadenze e a favore di quali soggetti ?.
Sono questi alcuni dei quesiti che trovano risposta nella circolare n. 4/E del 30 aprile 2017 redatta congiuntamente da Agenzia delle Entrate e Ministero dello Sviluppo Economico. Il documento di prassi fornisce chiarimenti sulle misure fiscali introdotte per dare impulso all’ammodernamento delle imprese e alla loro trasformazione tecnologica e digitale.
In particolare, la Legge di Bilancio 2017 ha previsto la proroga del super ammortamento e ha introdotto l’iper ammortamento, una maggiorazione del 150% del costo di acquisizione di determinati beni ai fini della deduzione delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria.
Nella circolare, inoltre, vengono fornite indicazioni sull’ulteriore maggiorazione del 40% sul costo di acquisto di beni strumentali immateriali (tra cui, alcuni software, sistemi IT e attività di system integration), prevista sempre dalla Legge di Bilancio per i soggetti che beneficiano già dell’iper ammortamento. Super e iper ammortamento a confronto sulla base del risparmio fiscale
La diversa entità delle maggiorazioni relative al super e all’iper ammortamento produce un diverso risparmio d’imposta, come illustrato dalla tabella seguente, che evidenzia gli effetti fiscali di un investimento di 1 milione di euro effettuato da un soggetto Ires per l’acquisto di un bene che fruisce del super/iper ammortamento rispetto all’ipotesi di ammortamento ordinario:

Ammortamento ordinario

Super ammortamento (maggiorazione 40%)

Iper ammortamento (maggiorazione 150%)

Importo deducibile ai fini IRES

1.000.000

1.400.000

2.500.000

Risparmio d’imposta (24% dell’importo deducibile ai fini IRES)

240.000

336.000

600.000

Costo netto dell’investimento (1.000.000 – risparmio d’imposta)

760.000

664.000

400.000

Maggior risparmio sul costo netto dell’investimento

9,60%
(760.000 – 664.000)/1.000.000

36,00%
(760.000 – 400.000)/1.000.000

Nel caso dell’ammortamento ordinario, e sempre partendo da un investimento pari a 1 milione di euro, il risparmio d’imposta netto è di 240mila euro, che diventano 336mila con il super ammortamento e 600mila grazie all’iper ammortamento.
Cos’è il super ammortamento
Il super ammortamento è un’agevolazione che prevede l’incremento del 40% del costo fiscale di beni materiali originariamente acquistati dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016, oggi prorogata. Il maggior costo, riconosciuto solo per le imposte sui redditi e non ai fini Irap, può essere infatti portato extracontabilmente in deduzione del reddito attraverso l’effettuazione di variazioni in diminuzione in dichiarazione.
L’…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it