Rassegna di giurisprudenza di aprile: la debenza dell'IRAP

Continuiamo anche questo mese a trattare il tema della debenza dell’Irap.
In questa puntata si segnala anche una particolare sentenza, che ammette l’esclusione da Irap per un’artista, ancorchè  abbia conseguito dei notevoli costi per lo svolgimento dell’attività.
*************
Versa l’IRAP lo studio composto da professionisti di diverso ambito
Con riferimento all’ipotesi di attività svolta nell’ambito di studi associati, questa Corte (Sez. 5, ord. n. 2715 del 05/02/2008) ha affermato che il requisito dell’autonoma organizzazione sussiste solo quando il centro di interessi dotato di autonomia funzionale che caratterizza gli studi associati (stante il carattere strettamente personale e fiduciario dell’esercizio delle professioni) dia luogo ad un insieme di strutture “… di guisa che il reddito da sottoporre ad Irap sia stato almeno potenziato e derivato dalla struttura…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it