Diario quotidiano del 20 marzo 2017: le prime valutazioni sull'abolizione dei voucher

1) Premio di 800 euro per la nascita o l’adozione di un minore

2) Cumulo dei periodi assicurativi non coincidenti, rinuncia alla totalizzazione: termini di pagamento delle indennità di fine servizio

3) Ok all’esdebitazione per l’IVA

4) Modelli INTRA 2: eventuali ritardi per la scadenza di marzo non saranno sanzionati

5) Affitti concordati: in G.U. il Dm che rivede i canoni e le misure fiscali

6) Definizione agevolata cartelle: proroga al 21 aprile

7) Il governo abolisce i voucher

8) Bonus occupazionale Sud: arrivano le istruzioni operative

9) Il sindaco di S.p.A. non decade dalla carica anche se è stato spostato nella sezione dei revisori legali inattivi

10) Caso di esonero dei “sottogruppi” dall’obbligo di redazione del bilancio consolidato

***
1) Premio di 800 euro per la nascita o l’adozione di un minore
Premio di 800 euro per la nascita o l’adozione di un minore di cui all’articolo 1, comma 353, legge 11 dicembre 2016, n. 232, (legge di Bilancio 2017), pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 21-12-2016. L’Inps integra il contenuto della circolare n. 39 del 27 febbraio 2017.
A seguito di ulteriori approfondimenti e al fine di chiarire la portata applicativa, i paragrafi 1. e 2. sono così riformulati:
Requisiti generali
Il premio alla natalità è riconosciuto alle donne gestanti o alle madri che siano in possesso dei seguenti requisiti attualmente presi in considerazione per l’assegno di natalità di cui alla legge di stabilità n. 190/2014 (art. 1, comma 125):
residenza in Italia;
cittadinanza italiana o comunitaria; le cittadine non comunitarie in possesso dello status di rifugiato politico e protezione sussidiaria sono equiparate alle cittadine italiane per effetto dell’ art. 27 del Decreto Legislativo n. 251/2007;
per le cittadine non comunitarie, possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo di cui all’articolo 9 del Decreto Legislativo n. 286/1998 oppure di una delle carte di soggiorno per familiari di cittadini UE previste dagli artt. 10 e 17 del Decreto Legislativo n. 30/2007, come da indicazioni ministeriali relative all’estensione della disciplina prevista in materia di assegno di natalità alla misura in argomento (cfr. circolare INPS 214 del 2016).
Maturazione del premio alla nascita o all’adozione
Il beneficio di 800 euro può essere concesso esclusivamente per uno dei seguenti eventi verificatisi dal 1° gennaio 2017:
compimento del 7° mese di gravidanza;
parto, anche se antecedente all’inizio dell’8° mese di gravidanza;
adozione del minore, nazionale o internazionale, disposta con sentenza divenuta definitiva ai sensi della legge n. 184/1983;
affidamento preadottivo nazionale disposto con ordinanza ai sensi dell’art. 22, comma 6, della legge 184/1983 o affidamento preadottivo internazionale ai sensi dell’art. 34 della legge 184/1983.
Il beneficio è concesso in un’unica soluzione, per evento (gravidanza o parto, adozione o affidamento), e in relazione ad ogni figlio nato o adottato/affidato.
(Inps, circolare n. 61 del 16 marzo 2017)
******
2) Cumulo dei periodi assicurativi non coincidenti, rinuncia alla totalizzazione: termini di pagamento delle indennità di fine servizio
Cumulo dei periodi assicurativi non coincidenti ai sensi dell’articolo 1, comma 239, della legge 24 dicembre 2012, n. 228, come modificato dalla legge 11 dicembre 2016, n. 232. Rinuncia alla totalizzazione di cui al decreto legislativo n. 42 del 2006 ed alla ricongiunzione ex lege n. 29 del 1979. Termini di pagamento delle indennità di fine servizio.
L’Inps, con la circolare n. 60 del 16 marzo 2017, acquisito il parere del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 1706 del 13 marzo 2017, si forniscono le prime istruzioni applicative delle disposizioni in argomento limitatamente ai casi di cumulo dei periodi assicurativi non coincidenti da parte degli iscritti a due o più forme di assicurazione …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it